laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Allerta Meteo 2 | Situazione alle ore 09.00

Più informazioni su

LA SPEZIA – In relazione allo stato di Allerta II in atto, con validità dalle ore 06.00 di ieri 11 novembre 2014 alle ore 23.59 di oggi, 11 novembre, si è riunito in Prefettura, alle ore 9.00 odierne, per un aggiornamento della situazione, il Centro Coordinamento Soccorsi.

All’incontro hanno preso parte rappresentanti delle Forze dell’Ordine, della Provincia, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, del Servizio 118, della Marina Militare, della Capitaneria di Porto, della C.R.I. e dei servizi essenziali.

Non si registrano particolari criticità, tuttavia nella tarda mattinata e nel pomeriggio sono previste precipitazioni e non si escludono fenomeni temporaleschi.

Nel corso dell’incontro è stata ribadita la necessità di proseguire il monitoraggio della rete stradale nei siti già interessati da dissesti o da altre criticità e secondo la già collaudata dislocazione delle pattuglie delle Forze di Polizia, nonché il controllo e la vigilanza del territorio.

Tuttora attiva la Sala Operativa di protezione civile unificata Prefettura-Provincia; sul canale radio regionale gli operatori del Volontariato mantengono costanti collegamenti con la Sala Operativa Regionale e con i Centri Operativi Comunali.

Per quanto riguarda la viabilità provinciale, perdurando lo stato di massima allerta, sono chiuse, in via precauzionale, la SP n. 51 “dei Santuari” nel tratto Vernazza – Drignana, la SP n. 31 “della Ripa”, mentre la SP n.17 “della Val Graveglia” è stata riaperta con vigilanza dinamica.
Tuttora chiuse le strade provinciali di collegamento con l’abitato del comune di Monterosso. Dalla mattina è ripresa l’attività di taglio delle alberature pericolanti lungo la SP 38, nel territorio del predetto Comune, disposta dalla Provincia in collaborazione con l’amministrazione locale.

A causa di una frana sulla linea ferroviaria, nella tratta compresa tra le stazioni di Santa Margherita Ligure e Chiavari (Ge), si registrano ritardi di circa 15 minuti nelle corse dei treni, che viaggiano su binario unico alternato.

Più informazioni su