laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Intensa attività della Polizia Locale di Santo Stefano

Più informazioni su

SANTO STEFANO MAGRA – L'attività di controllo del territorio operata dalla Polizia Municipale di Santo Stefano di Magra con a capo il Comandante Flavio Toracca, continua a dare ottimi risultati sia dal punto di vista degli illeciti amministrativi inerenti le norme sulla circolazione stradale e sia per ciò che riguarda fenomeni attinenti ad altre problematiche come furti ed attività illecite legati al traffico di stupefacenti.

Nelle ultime due settimane infatti, ben quattro conducenti di rispettivi veicoli, sono stati sorpresi alla guida senza possedere la prescritta assicurazione obbligatoria. – Fatto molto grave – riferisce il Comandante Toracca che continua – se si pensa che questo comportamento favorisce statisticamente il fenomeno della pirateria stradale, inducendo il conducente a fuggire in caso di sinistro. Visto il dilagare di questo fenomeno – conclude Toracca – esponenzialmente in crescita sia a livello nazionale e sia locale, verranno intensificati i controlli da parte di questo Comando. Ciò anche in virtù di una maggiore e più capillare presenza al fine di prevenire furti nelle abitazioni ed attività delittuose legate al traffico di stupefacenti. – Nelle ultime ore, la Polizia Locale di Santo Stefano Magra, su richiesta di un cittadino, come ordinariamente accade attraverso il n. del Comando 0187.699913, è tempestivamente intervenuta ed ha sventato il furto di un veicolo. L'operazione si è conclusa con l'inseguimento a sirene spiegate di un'auto in fuga nella zona del fiume vicino al campo sportivo di Santo Stefano il blocco dei malviventi che sono stati perquisiti ed identificati dagli agenti. Si tratta di tre soggetti extracomunitari di nazionalità marocchina che, ormai in "trappola", hanno desistito dal furto dandosi alla fuga e la cui posizione è al vaglio degli inquirenti attesa la querela da parte della vittima del tentato furto. Infatti, per delitti quali il furto, truffa ed altre fattispecie di microcriminalità, ricordiamo che è obbligatorio esprimere la propria "volontà punitiva nei confronti del reo", a mezzo querela presso gli organi di polizia.

Sempre da parte della Polizia Locale di Santo Stefano, sono infine in atto giornalmente e ripetutamente, una serie di identificazioni di soggetti extracomunitari e non solo, che gravitano attorno alla zona commerciale e che, spesso, si sono resi protagonisti di furti e scippi.

Nella foto il Comandante Flavio Toracca

Più informazioni su