laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

iniziative dei Patronati INAS – INCA – ITAL e di CGIL CISL ed UIL

Più informazioni su

LA SPEZIA – Nonostante l’inclemenza del tempo si sono comunque tenute stamani a La Spezia (piazza Cavour – mercato) ed a Sarzana (piazza Luni) le iniziative dei sindacati CGIL-CISL-UIL e dei rispettivi patronati INAS Cisl – INCA  Cgil – ITAL Uil   messe in essere per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle conseguenze derivanti dai tagli al fondo patronati previsti dal governo nella legge di stabilità.

Gli operatori dei patronati hanno distribuito volantini e raccolto un grande numero di adesioni concretizzatesi nelle firme alla petizione contro i tagli.
La raccolta delle firme continuerà anche nei prossimi giorni.


 
 

Giovedì 13, in conseguenza anche delle proteste e delle molteplici ed autorevoli critiche formulate da Istituti anche previdenziali, cittadini, parlamentari, esperti,  il Ministro del Lavoro Poletti ha incontrato i Patronati del raggruppamento CEPA.

Purtroppo però l’orientamento pare essere non quello di cassare il provvedimento ma soltanto una parziale riduzione del taglio al fondo contestualmente ad una riforma del sistema non meglio definita.
In realtà i Patronati d’Italia (Inas-Ital-Inca-Acli) sono già promotori di una forte riforma con al centro la certificazione della qualità dei servizi offerti e la completa e massima trasparenza dei bilanci.
L’Inas ad esempio da molti anni presenta il proprio bilancio sociale.


Permane quindi purtroppo il rischio di forte contrazione sia dei livelli occupazionali sia della possibilità di continuare ad offrire assistenza sociale gratuita.
E’ quindi confermata la serrata dei Patronati di Lunedì 24 con presidi nella mattinata presso le sedi dell’Inps e della Prefettura.

Più informazioni su