laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Basket Femminile, Serie A1 – Ennesima sconfitta per la Virtus

Più informazioni su

Virtus Carispezia Termo – Saces Mapei Dike Napoli 53 – 75
Parziali (10-15, 26-34, 38-52)
 
Virtus Carispezia Termo: Canova 2, Donati 6, Reke 6, Puliti 9, Griffits, Tava 3, Sant 7, Perini 12, Mugliarisi 7, Morselli ne. Coach: Stefano Tommei.
 
Saces Mapei Dike Napoli: Fassina 7, Tognalini 2, Mitongu 2, Andrade 5, Bocchetti 17, Dacic 2, Pastore 13, Visone, Maculay 17, Striulli 10. Coach: Roberto Ricchini.
 
Arbitri: Enrico Bartoli, Marco Scudieri e Giulia Sartori.
 
La situazione si complica per la Virtus Carispezia Termo che esce sconfitta dal Pala Mariotti, perdendo per 53 a 75 contro la Saces Mapei Dike Napoli. Le spezzine di coach Tommei rimangono quindi bloccate a quota due punti, chiudendo la classifica insieme alla Triestina e a Vigarano. La partita si mette male sin da subito, dopo la prima frazione Napoli è già avanti di cinque. Ancora una volta la Virtus non riesce a reagire, e anziché riaddrizzare un punteggio benché sfavorevole, tutto sommato ancora equilibrato, si fanno schiacciare dalle avversarie che incrementano il vantaggio chiudendo la partita già nella terza frazione, che si chiude sul 38 a 52. Tanto nervosismo dovuto senz'altro a situazioni non semplici per nessuno, tanto meno per le giocatrici.

"E' stata una partita fotocopia della scorsa – dichiara il presidente Lorenzo Brunetto -. Soccombiamo contro squadre alla nostra portata. Al termine della gara siamo stati un'ora e mezzo negli spogliatoi per parlare e capire come rialzarci. Le ragazze si allenano male, solo al mattino e sempre su campi diversi. Questo oltre a danneggiarci da un punto di vista fisico, leva anche serenità alla squadra. In settimana ci riuniremo per capire come uscire da questa situazione. Faremo senz'altro delle scelte estreme perché così non vedo spiragli per poter ripartire. Abbiamo sempre fatto campionati dignitosi e ora bisogna riflettere per evitare di far fare brutta figura a queste ragazze, alle quali possiamo imputare ben poche colpe".
 
Intanto domenica la Virtus raggiungerà Venezia, dove ad attendere le biancocelesti ci saranno le ragazze di coach Librealotto, una formazione valida, che punta in alto e che al momento si trova a quota dieci punti in classifica.

Più informazioni su