laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Primo corso di vela autonoma per non vedenti

Più informazioni su

LA SPEZIA – Sì è concluso domenica 16 novembre il primo corso di Vela Autonoma per Non Vedenti, I livello Homerus, organizzato da Due Colori Nel Vento onlus – seconda base nautica Homerus in Italia, con la consegna degli attestati a 4 nuovi promettenti velisti non vedenti: Chiara Anselmo, Antonio Bartolozzi, Paolo Callo e Andrea Natale.

Veramente notevoli l'impegno e l'entusiasmo dei corsisti, ma altrettanto grande è stata la capacità degli istruttori, che hanno saputo gestire le inevitabili difficoltà della “prima volta” nel loro importante compito di infondere interesse, sicurezza e passione per la vela ad un gruppo di persone non vedenti ottenendo risultati molto soddisfacenti.

I nuovi velisti hanno ora davanti la possibilità di scegliere la difficile strada dell'agonismo con l'ormai famoso, nel nostro golfo, Match-Race Homerus, il tutt'altro che semplice, ma anche divertente giochino per i ciechi della sfida fra 2 barche in un percorso fra le boe sonore. E qualcuno di loro sembra già molto determinato.

La presidente Monica Perugna è molto soddisfatta per il grande risultato ottenuto, a nemmeno un anno dalla fondazione dell’Associazione, poiché questo era il principale traguardo che Due Colori Nel Vento onlus si proponeva di raggiungere; e numerose sono pervenute le richieste di partecipazione ai prossimi corsi in fase di programmazione.

La presidente ringrazia tutti coloro che hanno sostenuto e favorito la nascita e lo sviluppo di questo polo d’eccellenza, il secondo in Italia, nel nostro territorio: Assonautica Provinciale spezzina che ci ha accolto sui suoi pontili – in particolare il Presidente Avv, Piergino Scardigli e il Responsabile di Banchina sig. Paolo Gigliola -, Marina Militare Italiana e Lega Navale Italiana che hanno reso possibili le regate Match Race nel Golfo della Spezia ospitando due importanti manifestazioni nazionali e internazionali nell’ambito dei Trofei Mariperman, il Lions Club che ha generosamente contribuito alla nascita della Scuola di Vela Autonoma a La Spezia, i Cantieri Navali Agnese per la disponibilità dimostrata in occasione dei lavori di manutenzione all’imbarcazione “’A Zezigioa” e tutti i volontari che hanno prestato la loro opera in questo primo anno di attività.

Un particolare e sincero ringraziamento al Consiglio Direttivo di Due Colori Nel Vento onlus: l'avv. Fabio Andrei, vice-presidente, il sig. Danilo Malerba già consigliere Homerus e gli Istruttori Andrea Porchera e Matteo Pucci, entrambi in possesso dell'attestato Homerus di qualifica all'insegnamento ai non vedenti per la scuola spezzina, tutti quanti Soci Fondatori, senza la cui presenza e determinazione tutto questo non avrebbe potuto esistere concretamente.
Sì ringrazia altresì l'Istruttore sig.na Gaia Valle, colonna portante della scuola sede Homerus di Bogliaco, che ha gentilmente offerto la sua collaborazione ed esperienza nello svolgimento di questo primo corso e che, insieme agli Istruttori Andrea Porchera e Mauro Patruno, ha lavorato fino alla sua ottimale conclusione.

Ultimo, ma non certo per importanza, un ringraziamento all’ing. Alessandro Gaoso – Presidente di Homerus onlus – senza la cui geniale intuizione, avuta oltre vent’anni fa, la Vela Autonoma per i Non Vedenti sarebbe ancora un sogno, e senza il cui appoggio e la cui fiducia Due Colori Nel Vento non sarebbe mai nata!

Più informazioni su