laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Carispezia giovanili: una vittoria, e quattro sconfitte

Più informazioni su

Una giornata  non proprio positiva per le giovanili rossonere, vince solamente l’ Under 15 nella difficile trasferta di Grosseto. L’ Under 17 perde di misura al Vecchio Mercato contro la capolista Prato dopo essere stata in vantaggio  per due reti a zero. Perde l’under 13 in trasferta contro il fortissimo CGC Viareggio giocando un’ottima gara. Sconfitta l’ Under 20 A al Centro Polivalente  contro il Forte dei Marmi  che gli preclude di fatto la qualificazione alla fase finale della Coppa Italia. Buona la prova dell’ Under 20 B sconfitta a Prato (nella foto Matteo Tavoni protagonista della formazione under 15 dell’Hockey Sarzana). 

UNDER 13: L’UNDER 13 PERDE A TESTA ALTA CONTRO IL FORTISSIMO CGC VIAREGGIO.
CAMPIONATO UNDER 13.
CGC VIAREGGIO – CARISPEZIA HOCKEY SARZANA 7 – 4 (4 – 0)
CGC VIAREGGIO: Neric (Mechini), Brunoro, Vatteroni (1), Cardella (1), Bardini, Orlandi (3), Pezzini (2), Marchetti, Bertoli. Allenatore: Alessandro Bertolucci-Mirko Bertolucci.
CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: Vivoli, Del Gatto (1), Ferrandi, Nardi, Tonelli (2),  Danesi, Bertogli, Brenno (1). Allenatore: Francesco Dolce.
Arbitro: Donato Minonne  
 
Un bellissimo Carispezia Sarzana  mostra i progressi anche in quel di Viareggio contro il fortissimo  CGC Viareggio. Il  Sarzana troppo timoroso nella prima parte  va al riposo sotto di quattro reti; i ragazzini di Dolce sembrano impacciati e non mostrano appieno il loro valore, per la squadra dei fratelli Bertolucci a rete Orlandi con una doppietta, Cardella e Pezzini. Nella seconda parte di gara i ragazzi  rossoneri si sbloccano trovano la rete con Pietra dopo 46” e con Tonelli al 17’,30”, poi  purtroppo un errore della difesa rossonera  manda in rete Vatteroni per i toscani. I rossoneri comunque non demordono, sbagliano due nette occasioni per riaprire la partita  ma vengono poi puniti dalla maggiore esperienza dei viareggini che trovano la rete con Orlandi e Pezzini. Le reti subite non affondano la squadra di Dolce che ritrova due reti con Del Gatto e Tonelli.  Punteggio finale fissato sul sette a quattro per la formazione viareggina ma con un parziale di 4 a 3 per i rossoneri nella seconda parte di gara.
 
CAMPIONATO UNDER 15: BELLA VITTORIA IN TRASFERTA A GROSSETO.
C.P. GROSSETO – CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: 2 – 6  (0 – 2)
C.P. GROSSETO : Maggio, Bardini, Leopizzi (1), Biancucci (1), Romagnoli, Turco, Finamore.  Allenatore: Raffaele Biancucci
CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: Pelaia, Bagnone, Di Siena, Galeazzi, Silvi, Tavoni (4), Ungari (2).  Allenatore: Maurizio Corona
Arbitro: Andrea Rossi.

L’under 15 diretta da Maurizio Corona cancella la brutta prestazione di Viareggio andando a vincere nella non facile pista di Follonica contro il Grosseto, la partita di sabato contro  la squadra di Raffaele Biancucci è stato un bel passo in avanti, soprattutto sul piano del gioco. La partita è stata a senso unico con i giovani rossoneri che hanno imposto il loro gioco, cercando azioni corali, movimenti di squadra, il punteggio  poteva essere molto più ampio se la squadra rossonera non avesse trovato Matteo Maggi, portiere grossettano, che è stato il vero punto di forza dell’incontro parando palline in quantità industriale. La prima frazione di gioco  si conclude con i rossoneri in vantaggio per 2 a 0 grazie alle reti di  Tavoni al 6’,52” e di Ungari al 14’,23” con una difesa perfetta orchestrata da Silvi che in pratica non ha concesso agli avanti grossetani alcuna occasione. Nel secondo tempo la formazione ligure chiude di fatto la gara dopo cinque minuti grazie alle reti di Ungari al 23’,27” e alla rete di Tavoni al 25’,37”. Sul vantaggio di quattro a zero cala la tensione dei rossoneri che hanno concesso alcune palle goal alla formazione di Biancucci, con Pelaia che si è fatto trovare sempre pronto. Per i rossoneri ancora a segno Tavoni con una doppietta. Mentre i maremmani trovavano la rete con   Leopizzi e Biancucci su tiro libero diretto. Punteggio finale con i rossoneri che si impongono con il risultato di 6 a 2.

UNDER 17: CARISPEZIA BEFFATA DALLA CAPOLISTA PRATO DOPO ESSERE STATA IN VANTAGGIO PER DUE A ZERO.
CAMPIONATO UNDER 17.
CARISPEZIA HOCKEY SARZANA – HOCKEY PRATO 1954 2 – 3 (1 – 0)
CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: Perroni (Franceschini), Piccini, Zanfardino, Rispogliati, Noce, Zeriali, Tavoni, Pauletta (2). Allenatore: Fabrizio Bassani.
HOCKEY PRATO 1954: Zampoli (Vespi), Branchetti (1), Barzocchi (1), Santoro, Baldesi, Esposito (1), Cipriani,  Bardazzi, Raggioli. Allenatore: Patrizio Lorenzini
Arbitro: Matteo Righetti
 
Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca quella dell’under 17 rossonera contro la capolista Prato. Ma veniamo alla cronaca mister Lorenzini schiera Zampoli, Branchetti,Barzocchi, Santoro e Esposito. Mister Bassani risponde con Perroni Pauletta Rispogliati Zanfardino e Zeriali. La partita ha una chiara trama di gioco con i toscani che attaccano e i sarzanesi che rispondono in contropiede affidandosi alle parate di Perroni in straordinaria giornata di vena. Al 6’,12” Pauletta su azione personale trova la rete dell’ uno a zero. Il Prato assedia la porta rossonera ma Perroni e un baluardo invalicabile al 17’,19” rigore per il Prato ma Perroni respinge la battuta di Baldesi e con una serie di parate dell’estremo rossonero si arriva al suono della sirena che fissa il parziale sull’ uno a zero in favore dei ragazzi di Bassani.
Il secondo tempo ricalca la trama della prima parte di gara anche se i pratesi sono molto più disattenti in difesa e i rossoneri ne approfittano al 38’,35” quando Zanfardino serve un prezioso assist a Pauletta che segna la rete del 2 a 0. Il Prato si butta a testa bassa ma rischia di cadere per la terza volta, poi in un minuto e quindici secondi la formazione di Lorenzini ribalta la gara al 44’,20” Santoro serve un preciso assist a Branchetti che mette la palla in rete,   sette secondi Barzocchi lascia partire un tiro dal limite dell’area che si insacca nel sette della porta difesa da Perroni. Sarzana scosso ed Esposito su azione personale batte Perroni. Sarzana non riesce a reagire tanto è lo sconforto  per una vittoria gettata alle ortiche.
 
UNDER 20 B : SCONFITTA CONTENUTA CON IL PRATO PER LA SQUADRA DI BERRETTA.
CAMPIONATO UNDER 20:
HOCKEY PRATO 1954 – CARISPEZIA HOCKEY SARZANA B: 6 – 0  (2 – 0)
HOCKEY PRATO 1954: Vespi Alessandro (Vespi Francesco), Capuano, Baldesi (2), Raggioli, Benvenuti Mattia (1), Benvenuti Jacopo (2), Poli (1), Pierotti, Barzocchi.  Allenatore: Enrico Bernardini.
CARISPEZIA HOCKEY SARZANA B: Franceschini, Rispogliati, Vatteroni, Pauletta Emanuele, Pauletta Giacomo, Zeriali, Zanfardino.  Allenatore: Giovanni Berretta
Arbitro: Alessandro Capparelli.
 
Una sconfitta preventivata per i ragazzini del Sarzana B contro il quotato Prato. Ma veniamo alla cronaca mister Bernardini schiera Alessandro Vespi, Capuano, Benvenuti Mattia, Poli e Pierotti. Mister Berretta risponde con  con Franceschini, Giacomo Pauletta, Emanuele Pauletta, Rispogliati e Vatteroni. Non è il Prato schiacciasassi in quanto mister Bernardini lascia a riposo Zucchetti, Cacciatori e Filippo Pierotti. La partita perciò è abbastanza equilibrata ,i  padroni di casa passano in vantaggio al 7’,44” con Poli che dalla distanza batte Franceschini; il Sarzana concede poco alla formazione di casa che trova la seconda rete solo al 23’,25” quando Raggioli serve un preciso assist  a Jacopo Benvenuti che batte Franceschini e fissa il parziale sul 2 a 0  punteggio con cui le due squadre vanno al riposo. Nella seconda parte di gara dopo cinque minuti di  Baldesi segna la rete del 3 a 0 su azione personale. I  ragazzi di Berretta soffrono la pressione della squadra di Bernardini e Franceschini  deve fare gli straordinari per ribattere le conclusioni dei toscani. Il portiere rossonero deve poi cedere alla conclusione dalla distanza di Baldesi  che trova la rete del quattro a zero. Reazione dei rossoneri che però sono imprecisi sotto porta mentre la squadra laniera nel finale di gara trova ancora due reti con Mattia Benvenuti e Jacopo Benvenuti. Punteggio finale di 6 a 0 a favore della formazione di Enrico Bernadini.
 
UNDER 20 A:  SCONFITTA CASALINGA CONTRO IL FORTE DEI MARMI.

CAMPIONATO UNDER 20:
CARISPEZIA HOCKEY SARZANA A – ALIMAC FORTE DEI MARMI : 1 – 5  (1 – 3)
CARISPEZIA HOCKEY SARZANA A : Perroni Alessio, Di Oto, Louzi, Attarki (1), Perroni Andrea, Piccini, Terracciano.  Allenatore: Carlos Sturla.
ALIMAC FORTE DEI MARMI: Caglioti (Bertozzi), Maremmani (1), Nicolò Mattugini (1), Cosimo Mattuggini, Luca Giovannetti, Angioli (1), Lorenzo Giovannetti, Zaccaria (2). Allenatore: Alessandro Barsi.
Arbitro: Emanuele Cirami.

Un Sarzana non all’altezza delle ultime prestazioni perde  definitivamente  il treno nella corsa alle finali di  Coppa Italia contro la forte formazione dell’  Alimac Forte dei Marmi. Forte dei Marmi in vantaggio all’ 1’,51” con Zaccaria che sfrutta un preciso assist di Maremmani. Pareggio del Carispezia al 6’,25”  con Attarki servito da Andrea Perroni. Rigore per il Forte dei Marmi al 6’,36” per fallo di pattino di Di Oto, va al tiro Maremmani  ma Alessio Perroni respinge. La squadra di Barsi si riporta in vantaggio al 17’,27” con Angioli su assist di Zaccaria. Terza rete del Forte dei Marmi al 20’,00” con Maremmani lesto a deviare una palla vagante nell’area di rigore ligure. Il suono della sirena manda le squadre al riposo sul punteggio di 3 a 1 a favore della squadra di Alessandro Barsi. Nella seconda parte di gara decimo fallo di squadra del Sarzana al 35’,04” e Niccolo’  Mattuggini  trasforma il tiro di prima portando il parziale della gara sul punteggio di quattro a uno in favore della formazione versiliese. Decimo fallo per il Forte dei Marmi al 36’,40”  si incarica della trasformazione del tiro diretto Andrea Perroni che però è sfortunato e colpisce il palo a portiere battuto. Contropiede del Forte dei Marmi  al 44’,22”  con Zaccaria che è lesto a mettere in rete un suggerimento di Maremmani. Quindicesimo fallo del Sarzana al 21’,30”  si incarica della battuta Zaccaria ma Alessio Perroni è bravo a respingere. Nessuna rete sino al suono della sirena  che fissa il punteggio finale sul risultato di cinque a uno.

Più informazioni su