laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

FIT CISL: «Una legge popolare sullo sciopero intelligente per favorire gli utenti e i pendolari»

Più informazioni su

Raccolta firme per l’iniziativa di legge popolare

LA SPEZIA – La Fit Cisl lancia la raccolta firme per un’iniziativa di legge popolare per lo “sciopero intelligente”. Il presidio spezzino è in programma venerdì prossimo 21 novembre dalle 9 alle 13 in piazza Beverini davanti ai magazzini Zara. «L’iniziativa è nazionale –spiega Marco Moretti, segretario generale Fit Cisl della Spezia –  ed è stata promossa per modificare alcuni articoli della 146/90 ovviamente senza stravolgerla».

Moretti poi illustra  nel dettaglio quali sono gli obiettivi. «Vogliamo modificare gli articoli che regolamentano gli scioperi in questo modo. Primo durante lo sciopero gli utenti nelle fasce garantite dovranno poter viaggiare gratuitamente senza vidimare il biglietto. Secondo vogliamo che i pendolari ricevano un rimborso (per il giorno di sciopero) che verrà erogato il giorno del rinnovo dell’abbonamento e, infine,  terzo punto le aziende che gestiscono i trasporti non dovranno  ricevere i contributi relativi ai giorni di sciopero perché gli stessi verranno versati nei fondi bilaterali di solidarietà per il sostegno alla riqualificazione».

E aggiunge. «Quando c’è uno sciopero ci rimettono gli utenti che non hanno il servizio e i dipendenti che si trovano meno soldi in busta paga . Lo sciopero intelligente cambierebbe in meglio una legge vecchia di 24 anni dando una mano agli utenti e  un’altra ai lavoratori. Infine si potrebbe incidere concretamente sulle aziende che gestiscono i trasporti»

Più informazioni su