laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Sulla scia di Seafuture successo per le imprese spezzine e liguri a Euronaval 2014

Più informazioni su

Incontri d’affari con delegazioni di Arabia Saudita, Peru’, Algeria, Cile e Giappone

LA SPEZIA – La Camera di Commercio della Spezia tramite il supporto operativo della sua Azienda Speciale “La Spezia EPS (Euroinformazione, Promozione e Sviluppo)” ed in collaborazione con Liguria International, Autorità Portuale della Spezia e Distretto Ligure delle Tecnologie Marine, ha partecipato, con una delegazione di 11 imprese denominata “Liguria Shipbuilding District – The one stop shop for innovation, new constructions, r&d and refitting”, alla 24° edizione di Euronaval meeting internazionale dell’esposizione marittima e della difesa navale che ha visto anche quest’anno la presenza di oltre 30.000 persone da tutto il mondo.

Le imprese della delegazione (Baglietto – Eurocontrol – Microtem – Insis – Microdatadue – Pecol – Sitep Italia – Clear – Cofi- Spectec- Consorzio Tecnomar Liguria) hanno condiviso uno spazio espositivo che ha consentito loro di esporre in maniera efficace strumentazioni, prodotti e materiali informativi. Hanno potuto partecipare agli incontri mirati tra imprese, agli incontri b2b organizzati in fiera dalla rete EEN e agli incontri con le delegazioni militari estere di Arabia Saudita, Perù, Algeria, Cile e Giappone.

Si sono intrattenute con le aziende liguri anche le delegazioni di SegreDifesa e della Marina Militare Italiana, oltre al Capo della Divisione Navi Militari di Fincantieri Ing. Maestrini. Alla manifestazione erano presenti grandi realtà aziendali nazionali del calibro di Fincantieri, Finmeccanica, Oto Melara, Elettronica ed estere quali: Thalès, DCNS, MBDA, Dassault, Raffael, LockheedMartin, Daewo, MTU e numerosi altri.

Euronaval, organizzata con il patrocinio congiunto del Ministero della Difesa francese e della Segreteria di Stato per il mare e tenutasi presso il Centro espositivo Le Bourget (Parigi), ha nuovamente riaffermato la sua posizione a livello internazionale, dando la possibilità alle imprese liguri del settore di avviare e confermare rapporti e relazioni in questo importante settore che garantisce ancora profitto e lavoro a molte imprese del territorio. Lettere di ringraziamento ad EPS per il lavoro svolto sono giunte da Baglietto , Microdatadue e da Rina, che, pur non essendo parte della delegazione ligure ma presente con un proprio stand, ha potuto apprezzare l’efficacia della presenza di un soggetto collettore e promotore di interessi imprenditoriali come EPS.

Più informazioni su