laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Io rispetto le donne e così mi sento un uomo

Più informazioni su

Il Comune di Ameglia inaugura la mostra fotografica e parte con la campagna antiviolenza

AMEGLIA – Si terrà Martedì 25 Novembre, giornata nazionale contro la violenza sulle donne, l’inaugurazione della mostra fotografica, allestita tra le mura Comunali e visitabile fino al 14 febbraio, che ritrarrà più di venti uomini tra Sindaco, giunta ed altri cittadini amegliesi e non che hanno deciso di lanciare un messaggio provocatorio.
“Solo un vigliacco parlerebbe così ad una donna”: ecco quello che, con uno sguardo serio e accusatorio, pensano e dicono i soggetti delle foto, smentendo e quindi condannando alcune delle frasi che, spesso, le vittime si sentono dire dal marito, compagno, parente o datore di lavoro.

E’ una presa di posizione forte ed inequivocabile quella che emerge dai ritratti e non a caso la campagna è stata impostata tutta sull’uomo; da esso parte la condanna contro tutti i vigliacchi che per sentirsi virili abusano, sia fisicamente che psicologicamente, delle donne che gli stanno accanto.
Abbiamo voluto far emergere – dicono l’Assessore alle pari opportunità, Federica Mazzi e la volontaria del Servizio Civile, Marusca Cesare – le varie sfaccettature della violenza dando enfasi non solo a quella fisica ma anche a quella psicologica, non meno grave e meno condannabile.

La campagna avrà lo scopo di lanciare, in collaborazione con l’Associazione Vittoria, l’apertura di un centro d’ascolto e aiuto alle vittime che vedrà la luce nei primi mesi del 2015, ovviamente, nel territorio Amegliese.
Il progetto sarà presentato Sabato 29 Novembre, presso la Sala Consigliare, a partire dalle 9.30.
All’incontro, aperto a tutti i cittadini, saranno presenti alcuni esponenti delle forze dell’ordine ed altri operatori che, quotidianamente, lavorano affinchè le vittime vengano tutelate e salvate. Ci sarà, inoltre, spazio e tempo per interventi da parte del pubblico ai quali risponderanno gli esperti.

Più informazioni su