laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Area Democratica Liguria per Raffaella Paita

Più informazioni su

GENOVA – Alla fine di un percorso di elaborazione politica e di condivisione a tutti i livelli e in tutti i territori della Liguria, Area Dem attraverso un processo il più possibile unitario, ha deciso di sostenere Raffaella Paita alla primarie del centro sinistra. Da mesi si sono svolti confronti a partire dal livello centrale per ragionare su quali siano ad oggi i problemi, le priorità i punti di forza di un programma elettorale che possa trovare riscontro in un progetto amministrativo vero ed efficace.

Spesso in epoca di trasformazioni c’è chi rimane fermo, insistendo su sistemi e regole non più attuali, che hanno funzionato in passato (a volte nemmeno sempre con risultati soddisfacenti) e c'è chi, invece, ne prende atto e lavora per costruire politiche coraggiose traguardando  reali opportunità di crescita.

Con Raffaella Paita abbiamo trovato punti di condivisione e di forza nel suo programma su temi elaborati dall’Area Dem in questi anni. Un nuovo verso che deve partire dalle scelte strategiche che abbiamo davanti a noi.Vogliamo creare una condizione favorevole per  realizzare  una “stagione nuova”, capace di creare lavoro ed opportunità dentro l’innovazione, l’identità, la tutela dell’ambiente e la bellezza della comunità ligure. E da qui la convergenza di un obiettivo elettorale politico che avrà grosse ripercussioni sul futuro amministrativo regionale.

Nelle Primarie occorre misurarsi sulle reali potenzialità di governo e leadership da dare alla Liguria. Crediamo sia bene che le primarie del nuovo centro sinistra, con le quali i nostri elettori sceglieranno il futuro Presidente, siano un momento di assunzione di responsabilità.

Renzi ci ha proposto il superamento di una politica stanca con un ritmo che ambisce al superamento della lentezza burocratica che mette in ginocchio il nostro Paese. Noi faremo di tutto per lavorare in questa direzione e siamo certi di trovare in Raffaella Paita l’interprete di queste preoccupazioni e di queste grandi attese.

Vito Vattuone GE
Rossetti Sergio GE
Torti Giulio GE
Pandolfo Alberto GE
Lodi Cristina GE
Ferrante Massimo GE
Sanna Armando GE
Bigotti Antonio GE
Assale Giulio GE
Grondona Maria Grazia GE
Ravera Livio GE
Mazzucca Simone GE
Gregorio Fabio GE
Malfatti Michele GE
Mannu Giorgia GE
Sessarego Bruno GE
Cassissa Angelo GE
Mastropietro Luca GE
Medica Francesco GE
Morettini Massimiliano GE
Rossetti Franco GE
Maccagno Paola GE
Bolla Giorgio GE
Calisi Giovanni GE
Carratino Andrea GE
Martinuzzi Andrea GE
Luigina Mariani GE
Revello Agostino GE
Bonavia Marco GE
Pirgoli Manuela GE
Torre Andrea Tomaso GE
Ottonello Paolo GE
Pozzo Mauro GE
Morchio Emanuela GE
Botta Daniela GE
Alberto Balletto GE
Luigina Mariani GE
Tesini Irene GE
Miletta Peppino GE
Caleo Massimo SP
Schiaffino Marcello SP
Bottiglioni Roberto SP
Ferrarini Angelo SP
Bonarini Adastro SP
Corona Maurizio SP
Neri Gianni SP
De Franchi Milvia SP
Pagni Alberto SP
Del Ry Dino SP
Martino Luca SV
Antonino Miceli SV
Fantoni Massimo SV
Pinna Simone SV
Delbene Luca SV
Robbiano Piero SV
Roncallo Elsa SV
Chiappori Claudia SV
Gigliotti Francesca SV
Muzio Corrado SV
Manti Giancarlo IM
Olivieri Oliviero IM
Ricci Brunella IM
Toscano Angelo IM
Caridi Maurizio IM
Torre Marco IM
Zilli Marisa IM

Più informazioni su