laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

L’Orchestra di Piazza Vittorio al Teatro Civico

Più informazioni su

Giovedì alle ore 21, la straordinaria formazione multietnica inaugurerà la rassegna Altri Suoni

LA SPEZIA – Tredici musicisti che provengono da dieci paesi e parlano nove lingue diverse. Insieme, trasformano le loro variegate radici e culture in una lingua singola: la Musica; questa è l’Orchestra di Piazza Vittorio. Musica tradizionale di ogni paese, mischiata e intinta con rock, pop, reggae, e classica, costituisce la sonorità unica dell’Orchestra creando uno spettacolo straordinariamente forte e coinvolgente: una fusione di culture e tradizioni, memorie, sonorità antiche e nuove, strumenti sconosciuti, melodie universali, voci dal mondo. L’Orchestra di Piazza Vittorio sarà giovedì alle ore 21 al Teatro Civico in un attesissimo concerto che sarà anche la serata di apertura della rassegna Altri Suoni, organizzata da Società dei Concerti e Istituzione per i servizi culturali. Dal 2002, anno della sua costituzione, ad oggi, il percorso dell’Orchestra di Piazza Vittorio è stato una escalation di successi in tutti i maggiori teatri europei, per la sua capcità di unire al notevole valore musicale/artistico un grande valore politico e sociale dato dall’integrazione tra le culture di vari paesi fortemente toccati dal problema dell’immigrazione. L’Orchestra promuove la ricerca e l’integrazione di repertori musicali diversi e spesso sconosciuti al grande pubblico, costituendo anche un mezzo di recupero e di riscatto per  musicisti stranieri che vivono a Roma a volte in condizioni di emarginazione culturale e sociale. I componenti dell’Orchestra di Piazza Vittorio, sotto la direzione di Mario Tronco, saranno per questa occasione: Houcine Ataa (Tunisia) voce, Emanuele Bultrini chitarre, Peppe D’argenzio sax baritono e soprano, Duilio Galioto pianoforte, Sylvie Lewis (Inghilterra) voce e ukulele, Awalys Ernesto Lopez Maturell (Cuba) batteria, Omar Lopez Valle (Cuba) tromba, Carlos Paz Duque (Ecuador) voce e flauti andini, Pino Pecorelli contrabbasso, Raul “El Cuervo” Scebba (Argentina) marimba e percussioni, “Kaw” Dialy Mady Sissoko (Senegal) voce e kora, Ziad Trabelsi (Tunisia) oud e voce.

Il costo del biglietto varia da 10€ a 25 € a seconda del posto scelto, e per questo primo concerto è possibile acquistare l’abbonamento agli 8 concerti della rassegna, al costo di 70€. Info e prenotazioni 0187/757075, 338/6623132, info@sdclaspezia.it.

Più informazioni su