laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Le Minoranze Consiliari lericine chiedono le dimissioni del sindaco

Più informazioni su

LERICI – E' con preoccupazione che i Gruppi consiliari di Minoranza,LERICI CITTA' APERTA,  UNITI PER LERICI,  RIFONDAZIONE COMUNISTA, assistono alle ormai quotidiane difficoltà dell'Amministrazione lericina.

Il difficile momento storico di crisi economica e sociale che stiamo vivendo, necessiterebbe di un maggiore senso di responsabilità e di attenzione da parte di chi dovrebbe amministrare il nostro Comune. 
 
Invece le ultime vicende, unite a mesi di indecisioni, pressapochismo e mancanza di idee, stanno creando nei cittadini apprensione e soprattutto un senso di abbandono da parte della politica. 
Ciò che purtroppo è sotto gli occhi di tutti, è un dato di fatto che non ci sentiamo di accettare. 
 
Negli ultimi 15 giorni si sono dimessi ben due Assessori, in maniera turbolenta con critiche dirette alla Giunta ed al Sindaco; è stata indetta una Conferenza stampa da parte di sei membri della Maggioranza, tra cui il Capogruppo della stessa, due Assessori e il Presidente del Consiglio Comunale, con accuse e lamentele sempre nei confronti di Sindaco e della sua gestione, politica ed amministrativa; su giornali e social network interviste, polemiche e continue  prese di posizione a vario titolo da parte di membri di Giunta in contrasto con la linea ufficiale dell' Amministrazione, con accuse più o meno dirette al Sindaco oltre che alla linea del partito, il PD, che, di fatto guida il Comune.
 In tutto questo disordine politico e amministrativo è venuto a mancare in primis la figura del Sindaco, che dovrebbe avocare a sè, in maniera autorevole, le problematiche e coordinare la linea politica/amministrativa della sua Giunta; inoltre, come riportato dai giornali, la necessità di una figura di "elevato spessore politico" che lo supportasse nella gestione tra forze politiche e correnti interne al PD, sarebbe di fatto un "commissariamento politico" che i cittadini di lerici nonmeritano; la mancanza di una guida autorevole fa sì che gli stessi Assessori, presi da continue polemiche e scontri, stiano tralasciando basilari necessità ed urgenze che il territorio aspetta, per cui sono stati eletti e per cui si sono fatti carico nei confronti dei cittadini. 
Queste indecisioni e la mancanza totale di una chiara linea organizzativa, stanno causando, di fatto, un'allarmante e ormai duratura crisi istituzionale che non ci possiamo più permettere.
 
E' per questo che, pur con differenti linee politiche e visioni amministrative, per serietà e rispetto delle Istituzioni e dei cittadini, siamo a chiedere al Sindaco ed alla Sua Giunta, con un gesto di grande responsabilità, di farsi da parte per chiara e palese incapacità a guidare un Comune importante come quello di Lerici e a portare avanti il mandato dato loro dagli elettori.
 
I Capigruppo delle Minoranze Consiliari di Lerici
 
Bernardo Ratti – Lerici Città Aperta
Veruschka Fedi – Rifondazione Comunista
Lisa Saisi – Uniti Per Lerici
 

Più informazioni su