laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

L’Europarlamentare del PD Benifei si mobilita per garantire i diritti digitali dei cittadini

Più informazioni su

Una lettera al Sottosegretario Giacomelli e la firma alla risoluzione discussa domani in Aula

STRASBURGO – "Le indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi sul contenuto del Pacchetto Telecomunicazioni su cui sta lavorando da mesi la UE sono alquanto preoccupanti" dichiara l´Eurodeputato del Partito Democratico Brando Benifei.
"Stando a tali indiscrezioni – continua – alcune modifiche proposte dal Consiglio sembrerebbero voler limitare il concetto chiave di neutralità della rete, oltre a mettere in dubbio la scadenza del 15 dicembre 2015 per la tanto attesa eliminazione totale del roaming all´interno dell´Unione europea, una misura che sgraverebbe i cittadini da notevoli costi nella bolletta telefonica".

Per far sì che queste ipotesi ventilate non diventino realtà "assieme ad alcuni colleghi ho inviato una lettera al Sottosegretario Giacomelli, chiedendo di non ritardare l´attuazione di un provvedimento che tanto inciderebbe sulla vita di molte persone e di non intaccare la neutralità della rete – e la sua definizione, faticosamente negoziata grazie allo straordinario lavoro del Parlamento europeo – introducendo condizionalità di alcun tipo. Al centro della nostra azione, infatti, devono stare i diritti dei consumatori alla non discriminazione, alla protezione della privacy, alla libera scelta. Anche per questo – conclude – sono tra i firmatari della risoluzione sui diritti digitali dei cittadini, che verrà votata domani dall´Aula".

Più informazioni su