laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Allerta II | La situazione alle ore 18.00

Più informazioni su

Riunione C.C.S Centro Coordinamento Soccorsi

LA SPEZIA – In relazione allo stato di Allerta II emanato nella mattinata dalla Regione Liguria, con validità dalle ore 21.00 odierne fino alle ore 18.00 di domani, 28 novembre, si è riunito in Prefettura, alle ore 18.00, il Centro Coordinamento Soccorsi, per la verifica del dispositivo operativo.

All’incontro hanno preso parte rappresentanti delle Forze dell’Ordine, della Provincia, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, del Servizio 118, della Marina Militare, delle Ferrovie dello Stato, della Croce Rossa Italiana, del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

Nel corso dell’incontro è stata ribadita la necessità dell’attento monitoraggio della rete stradale nei siti già interessati da dissesti o da altre criticità e secondo la già collaudata dislocazione delle pattuglie delle Forze di Polizia, nonché il controllo e la vigilanza del territorio. In via preventiva il Servizio 118 ha disposto un PMA a Veppo di Rocchetta Vara con lo stazionamento di un’ambulanza, in considerazione delle criticità della viabilità provinciale nell’area.

Gli operatori del Volontariato  mantengono costanti collegamenti con la Sala Operativa Regionale e con i Comuni che, in parte, hanno già attivato i rispettivi Centri Operativi Comunali C.O.C..

Alcuni Comuni hanno disposto la chiusura delle scuole mentre nel Comune capoluogo i provvedimenti di chiusura riguardano solo le scuole situate in zone a rischio di allagamenti.

Per quanto riguarda la viabilità provinciale, sono interdette alla circolazione, in concomitanza con lo stato di massima allerta, in via precauzionale:
– la S.P. n. 51 “dei Santuari” nel tratto Vernazza – Drignana, nel comune di Vernazza;
– la S.P. n. 31 “della Ripa” nel comune di Vezzano Ligure;
– la S.P. n. 24 di Ortonovo in località Isola;
– la SP n. 17 “Beverino – Bivio Aurelia”, nel Comune di Riccò del Golfo, in loc. Bozzantina;
– sono chiuse, per frane, la SP n. 10, nel tratto Cavanella – Padivarma, nel Comune di Beverino e la S.P. n. 370 nel tratto ricadente nel comune di Monterosso.

Più informazioni su