laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Carabinieri La Spezia e Firenze: arrestato latitante

Più informazioni su

SARZANA – Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Sarzana hanno tratto in arresto LAFLEUR Emily, 36enne, originario di Lucca, di fatto da diverso tempo resosi volontariamente irreperibile, condannato dal Tribunale della Spezia, con sentenza passata in giudicato, alla pena di anni 11 di reclusione per i delitti di rapina e tentato omicidio aggravati, e, per questo, destinatario di Ordine di esecuzione pena emesso dal Procuratore della Repubblica della Spezia, dott. Mario Paciaroni.

Il 3 agosto 2002 il LAFLEUR, insieme ad un complice, si introduceva all’interno dell’abitazione di una donna 91enne, sita in via Bologna alla Spezia, impossessandosi di denaro contante. Scoperto dal figlio dell’anziana, il LAFLEUR dapprima sferrava un pugno al volto a quest’ultimo e successivamente lo investiva ripetutamente con la sua autovettura, provocandogli gravi lesioni.

A marzo di quest’anno la Corte di Cassazione ha reso definitiva la condanna, quando già il LAFLEUR aveva fatto perdere le sue tracce. Sino all’alba di oggi, quando i carabinieri di Sarzana, in collaborazione con il personale della Compagnia Carabinieri di Signa (FI), a conclusione di una articolata attività d’indagine, hanno rintracciato e tratto in arresto il LAFLEUR, in un alloggio di fortuna, a Campi Bisenzio (FI), in una zona di campagna tra le province di Firenze e Prato.

Più informazioni su