laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

«Duri come il marmo» e il Carispezia aspetta il Pieve 2010 per tornare alla vittoria al Vecchio Mercato

Più informazioni su

“Duri come il marmo” è lo slogan che apparirà sulle magliette di solidarietà a favore della popolazione di Carrara colpita dall’alluvione con le quali il Carispezia Hockey Sarzana  domani entrerà in pista e che saranno in vendita dentro il Vecchio Mercato.  Sulle ali dell’entusiasmo per la vittoria conquistata a Correggio la squadra rossonera vuole tornare a vincere tra le mura amiche, un successo che manca alla squadra di Alessandro Cupisti da martedì 21 Ottobre quando i sarzanesi ebbero la meglio al Centro Polivalente sul Trissino. A seguire la sconfitta contro il Follonica e poi quella beffarda contro il Bassano; certamente un calendario difficilissimo per la formazione del presidente Corona che alla prima partita alla portata ha sferrato la zampata giusta andando a vincere a Correggio. L’avversario di domani sera è il neo promosso Pieve 2010, squadra rivelazione di questo inizio di stagione, trascinata dal Campione d’Europa Federico Ambrosio che sta mettendo in difficoltà chiunque si imbatta sulla propria strada. Anche i cremonesi sono reduci da una vittoria e arriveranno a Sarzana con numerosi tifosi al seguito. (nella foto Leonardo Squeo grande protagonista della partita contro il Correggio).

SARZANA – “Non dobbiamo farci inebriare dalla vittoria di Correggio – dichiara il presidente Maurizio Corona – è certo che è stato importante ritrovare i tre punti dopo che la dea bendata ci aveva voltato le spalle sia contro il Bassano sia  contro il Giovinazzo. Non vorrei che la squadra dopo le ultime due sconfitte casalinghe senta la pressione del proprio pubblico, il Vecchio Mercato per noi deve essere una risorsa  – continua il presidente- ecco perché sabato dovremmo essere tutt’uno, squadra, società e pubblico, vincere darebbe un’altra piega al nostro campionato. Sabato non sarà per niente facile – conclude Corona –  incontriamo un’ottima squadra con individualità importanti su cui spicca certamente Federico Ambrosio e guidati da un ottimo allenatore come Ariano Civa. Dovremmo dare tutti il massimo per riuscire a portare a casa un risultato positivo”. La squadra di Alessandro Cupisti, forte di nove punti in classifica  e reduce dalla vittoria di Correggio,  riceve un’altra diretta avversaria di quel che si può definire “un sotto campionato”  che può regalare un posto al sole nei play-off ma anche il penultimo posto che significherebbe retrocessione. I lombardi di Ariano Civa, sono undicesimi in classifica del campionato di Serie A1 con 8 punti, frutto di due vittorie,  due pareggi, su cui spicca quello conquistato contro il Follonica,  e quattro  sconfitte. I lombardi arrivano a questa gara reduci dalla vittoria interna  contro il  Giovinazzo con il risultato di 5 a 2  dove dopo una partenza ad handicap,  hanno dominato il match. Nessun precedente tra Carispezia Hockey Sarzana e Pieve 2010. Ma il Pieve 2010 versione 2014/2015 è un’ottima squadra costruita per centrare la salvezza dopo il ripescaggio che l’ha vista catapultata nella massima serie. Della squadra della scorsa stagione, che ha conquistato la serie A1, sono partiti il portiere Luca Passolunghi e giocatori come  Manuele Civa,  Mario Berto e Gianluca Fornasari. Il grande sforzo societario nella campagna  acquisti estiva è stata certamente l’acquisto di Federico Ambrosio dal Bassano Campione d’Europa con la Nazionale Azzurra ad Alcobendas. Questi i giocatori a disposizione di Ariano CivaFederico Ambrosio, attaccante italo argentino originario di Mendoza, nazionale azzurro, lo scorso campionato a segno in 26 occasioni con la maglia  del Bassano,  nelle prime otto  giornate di questa stagione è andato già a segno 17 volte; Pablo Jara nella scorsa stagione in serie A2 a Scandiano per scelta personale dopo aver rifiutato le lusinghe di Correggio, giocatore esperto che ritorna nel massimo palcoscenico hockeystico. Un gruppo, quello lombardo, che può contare anche sull’ esperienza dell’ex Campione del Mondo Pierluigi Bresciani, 42 anni fortemarmino ma oramai lodigiano d’adozione. Tra i pali, un volto nuovo in sostituzione di Luca Passolunghi, lo spagnolo Adrian Valina classe 1989 dall’ Alcoy prima divisione (serie A2) spagnola; ruolo importante  in questa stagione anche per il capitano e  prodotto del vivaio di Pieve Sangiacomo Mattia Civa , classe 85, figlio di Ariano che dopo girovagare in varie formazioni italiane è ritornato a casa per portare la sua Pieve dalla serie B alla serie A1, con lui l’ex Seregno Luca Marchini giocatore molto preciso e di grandissima esperienza, altro giocatore oltre la quarantina è Riccardo Baffelli ex Lodi. Al fianco dei giocatori d’esperienza due giovani  Luca Sampellegrini, classe 92,  scuola Lodi secondo anno a Cremona  e Filippo De Tommaso, classe 93, scuola Mirandola lo scorso anno a Correggio  e il secondo portiere Massimo Brioschi. Nella gara di sabato i rossoneri cercheranno di sfruttare l’entusiasmo della vittoria contro il Correggio, sperando  che la squadra di Civa senta la pressione del Vecchio Mercato. La squadra rossonera si presenta alla sfida con il roster al gran completo. Il match si giocherà Sabato 29 gennaio alle 20.45 al Centro Polivalente di Sarzana. Arbitri il Sig. Galoppi (GR) il Sig. Ferraro (VI), ausiliario Sig. Righetti (SP).
Questi gli altri incontri che si disputeranno Sabato 29 Novembre: Faizanè Lanaro Breganze – CGC Viareggio; Sind Hockey Bassano – Correggio Hockey; Banca CRAS Follonica – Pattinomania Matera; Hockey Valdagno 1938 – Amatori Sporting Lodi; Ecoambiente Prato – Indeco AFP Giovinazzo; Alimac Forte dei Marmi – G.S.Trissino. 

Più informazioni su