laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

L’assistente familiare – verso il riconoscimento culturale e sociale di una professione di cura

Più informazioni su

Convegno conclusivo di attività e verifica degli obiettivi raggiunti. Lunedì 1 dicembre 2014, ore 9,00-13,00 Sala della Repubblica via Falcinello, 1. 

SARZANA – Sono in continuo aumento e in maggioranza sono donne provenienti da paesi extra Unione Europea (in prevalenza di origine romena, poi dominicana, marocchina e albanese). Parliamo di “Assistenti familiari”, figura che è ormai parte integrante del welfare di un paese sempre più invecchiato.

Di questa figura professionale, della creazione e del funzionamento del Registro provinciale di personale certificato “Assistente Familiare”, della programmazione futura in materia di assistenza familiare, dei corsi che partiranno a breve e degli altri progetti legati al sociale e alle fasce deboli
si parlerà lunedì 1 dicembre, dalle 9,00 alle 13,00, nella Sala della Repubblica di Sarzana durante il convegno “L’ASSISTENTE FAMILIARE – VERSO IL RICONOSCIMENTO CULTURALE E SOCIALE DI UNA PROFESSIONE DI CURA”. L’importante appuntamento è organizzato dall’Associazione Val di Magra Formazione, in collaborazione con ISFORCOOP e CIOFS FP La Spezia con il contributo di?“Home Care Premium 2012 – INPS per la non autosufficienza”
Dopo i saluti di Emiliana Orlandi Presidente dell’Associazione Val di Magra Formazione sono previsti gli interventi di  Massimo Federici Presidente della Provincia della Spezia,Alessio Cavarra Presidente Distretto Sociosanitario 19 Val di Magra, Sergio Rossetti Assessore Regionale con delega a bilancio, istruzione, università e formazione.
Verranno poi illustrati,  da Mario Giannoni, Giulia Sergiampietri Giulia Garra e Alberto Cavallazzi, gli esiti di progetto? a cura dell’ATI tra Associazione Val di Magra Formazione, Isforcoop, Ciofs. Si tratta di un progetto formativo che, per ora, è il primo e l'unico in Liguria.

La Provincia della Spezia nel 2011 ha istituito il Registro provinciale degli Assistenti Familiari. Parallelamente alla costituzione di tale Registro sono stati attivati corsi di formazione per la relativa mansione ai sensi delle DGR regionali. Attraverso la costruzione di una rete tra diversi soggetti che operano sul territorio spezzino, dai funzionari dell’Amministrazione provinciale, ai rappresentanti dei Distretti sociosanitari e dell’ASL agli Enti di Formazione, in collaborazione con l'Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro (ARSEL) è stata creata una sperimentazione con l’obiettivo di agevolare la partecipazione ai corsi da parte dell’utenza incentivando così le “Assistenti Familiari” a certificarsi e valorizzandone al contempo le competenze già possedute. Esiste, infatti, una Commissione provinciale di Valutazione dei Crediti in entrata che si occupa di verificare le domande degli utenti, valutarne i percorsi d’istruzione e eventuale formazione conseguiti, e le esperienze lavorative. Grazie a questo lavoro è stato possibile organizzare attività formative con percorsi personalizzati, in pratica un sistema che permette, inoltre, di formare un alto numero di persone. Una parte della formazione è stata erogata tramite la Formazione a Distanza (FaD) che rappresenta un ulteriore incentivo alla partecipazione degli utenti.

A seguire sarà presentato da Marco Formato, Direttore Distretto Sociosanitario 19 Val di Magra, il  Progetto “Home care Premium – INPS per la non autosufficienza”. A seguire in calendario gli interventi di Giselda Rusmini IRS Milano sul tema “Badare non basta. Progetti a sostegno del lavoro privato di cura in Italia”. A chiudere, in calendario, interventi dei rappresentanti dell’Agenzia Regionale Servizi Educativi e del Lavoro Elisabetta Garbarino e Romano Calvo, ?del rappresentante dell’Agenzia Italia Lavoro Manuela Facco,  dei Sindaci della Val di Magra, Provincia della Spezia, Regione Liguria (settori della Formazione Professionale, Lavoro, Politiche Sociali)

A  breve, infine,  il gruppo che vede insieme l’Associazione Val di Magra Formazione, ISFORCOOP e CIOFS FP La Spezia, che ha realizzato nel corso degli anni la sperimentazione delle metodologie didattiche, pubblicherà un altro avviso pubblico di chiamata per un nuovo ciclo di corsi destinati a coloro che vorranno acquisire la certificazione di “Assistente Familiare” ed entrare così di diritto nel Registro Provinciale degli Assistenti Familiari.

Più informazioni su