laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Serie B, risultati e classifica della sedicesima giornata

Più informazioni su

Carpi e Frosinone non si fanno male. Spezia beffato, passi falsi di Avellino e Livorno. Ne approfitta il Bologna. In fondo, Crotone, Latina e Cittadella.

La sedicesima giornata di serie B conferma ancora una volta il grande equilibrio del campionato con undici squadre in appena nove punti.

Finisce a reti bianche il big match tra le prime due della classe, Carpi e Frosinone, con gli uomini di Castori e Stellone che si portano rispettivamente a 30 e 29 punti.

Non ne approfitta lo Spezia, beffato nell 'incredibile match del Provinciale di Trapani: all'iniziale vantaggio siglato da Catellani, i bianchi si vedono recuperare in un solo minuto dalle reti di Barillà e Nadarevic. Ma è allo scadere che accade l'incredibile: pareggia Brezovec per i liguri con una splendida punizione, ma all'ultimo secondo di gioco il rigore di Terlizzi regala i tre punti agli uomini di Boscaglia. Siciliani che raggiungono proprio a 25 punti lo Spezia.

A far compagnia alle due formazioni, il Livorno di Gautieri, chiamato al riscatto dopo i cinque gol subiti a Frosinone, ma bloccato sullo zero a zero nel match casalingo contro il Perugia. A 25 lunghezze anche l'Avellino, uscito con un punto dalla trasferta di Chiavari.

Compie, invece, un bel balzo in avanti il Bologna che, grazie alla doppietta di Laribi contro il Bari, si porta in terza posizione a 26 punti. Primo K. O. per Nicola, dopo l'esordio vittorioso della scorsa settimana.
E proprio a pari merito del Bologna poteva esservi il Lanciano, raggiunto però, nel derby abruzzese contro il Pescara, da una rete di Melchiorri al 94'.

Crotone 1 Granoche 4, invece, può essere la giusta sintesi dell'incontro tra i calabresi e il Modena, trascinati dal poker di reti messe a segno dal "Diablo". I pitagorici occupano ora, con 14 punti, l'ultimo posto in classifica.

Sul fondo del baratro anche Cittadella e Latina, che negli incontri casalinghi contro Brescia e Pro Vercelli non vanno oltre l'uno a uno.

Infine, passi in avanti di Ternana e Vicenza, uscite vittoriose dalle partite contro Catania e Vicenza.

Nel dettaglio, risultati e marcatori:

Carpi-Frosinone 0-0

Cittadella-Brescia 1-1 (19′ Caracciolo su rig, 25′ Coralli)

Crotone-Modena 1-4 (35′,47′,81′ e 95′ Granoche, 62′ Ciano su rig.)

Entella-Avellino 0-0

Latina-Pro Vercelli 1-1 (54′ Beretta, 69′ Paolucci)

Livorno-Perugia 0-0,

Ternana-Catania 1-0 (59′ Avenatti)

Trapani-Spezia 3-2 (68′ Catellani su rig., 84′ Barillà, 87′ Nadarevic, 93′ Brezovec, 96′ Terlizzi su rig.)

Varese-Vicenza 2-3 (12′ Borghese, 17′Giacomelli, 80′ Cocco, 83′ Laverone, 90′ Neto Pereira)

Pescara-Lanciano 1-1 (51′Monachello, 94′ Melchiorri)

Bologna-Bari 2-0 (45+3', 71' Laribi)

Questa la classifica dopo 16 giornate:

Carpi           30

Frosinone  29

Bologna     26

Livorno       25  

Spezia        25

Avellino      25

Trapani      25

Lanciano   24

Perugia      23

Modena      21

Pro Vercelli 21

Vicenza       20

Bari              19

Catania       19

Brescia       19

Ternana      19

Pescara      17

Varese        17

Entella         16

Cittadella    14

Latina          14

Crotone       14

Il prossimo turno:

05/12/2014 Frosinone Ternana

06/12/2014 Pro Vercelli Pescara

06/12/2014 Varese Virtus Entella

06/12/2014 Avellino Crotone

06/12/2014 Perugia Latina

06/12/2014 Bari Carpi

06/12/2014 Spezia Cittadella

06/12/2014 Catania Bologna

06/12/2014 Lanciano Trapani

08/12/2014 Modena Livorno

08/12/2014 Vicenza Brescia

Classifica marcatori:

12 reti: Granoche P. (Modena, 3 rigori).

10 reti: Castaldo L. (Avellino,3).

9 reti: Mancosu M. (Trapani,6), Marchi E. (Pro Vercelli,3),

Caracciolo A. (Brescia,5).

8 reti: Melchiorri F. (Pescara), Maniero R. (Pescara,4), Vantaggiato D. (Livorno), Curiale D. (Frosinone), Mbakogu J. (Carpi,3).

7 reti: Catellani A. (Spezia,2), Ciano C. (Crotone,3).

Andrea Licari

Più informazioni su