laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Europei di calcetto con atleti dell’Alinò

Più informazioni su

LA SPEZIA – Si è conclusa con due pareggi ed una sconfitta l'avventura agli Europei di Minifootball Federation in Montenegro per i tre tesserati della Locanda Alinò selezionati dalla nazionale azzurra di calcio a sei.
Mirko Zerbini nel ruolo di  commissario tecnico,Nicola Pasquali e Renato Musto come centrocampisti hanno contribuito al soddisfacente esito della spedizione azzurra che per la prima volta riesce oltre che  a conquistare i primi punti in quattro partecipazioni a mostrare un calcio di personalità e tecnica.
Solo la sfortuna infatti ha fermato l'Italia al passaggio agli ottavi a causa della sconfitta immeritata con la forte Croazia (1-2) dopo aver chiuso la prima frazione in vantaggio,il pareggio con il Kazakhstan (1-1) e la beffa dell'Irlanda (2-2) che raggiunge il pari a tempo ampiamente scaduto.
Il girone A si conclude con Croazia a 9 punti seguita da Kazakhstan a 4 Italia a 2 e Irlanda a 1.
24 le compagini partecipanti suddivise in 6 gironi con altissimo livello tecnico e vittoria finale per la Romania (2-0) sulla Slovenia e bronzo alla Rep. Ceka (1-0) sulla Germania.
Federazioni queste avanti anni luce in confronto della realtà italiana ma l'aver giocato alla pari lascia ben sperare per la prossima edizione che si svolgerà proprio in Italia e precisamente a Torino.
Soddisfatto il C.T. Mirko Zerbini  che seppur con un pò di rammarico per la beffa degli ottavi mancati di un nulla è certo delle potenzialità del gruppo e della crescita del movimento a livello nazionale.Comprensibile soddisfazione  per Beppe Di Cristo patron della Locanda Alinò che oltre ad aver conseguito il giugno scorso il campionato italiano ha fornito, unico clubs nazionale, ben tre tesserati su 12 alla nazionale a dimostrazione della bontà del lavoro fatto dalla società di via del Molo.

Più informazioni su