laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pallavolo. La Zephyr Trading risorge a S. Martino

Più informazioni su

AMA S. MARTINO – ZEPHYR TRADING  1 – 3

AMA SAN MARTINO: Bonacini / Caffagni  P. / Mazzali / Bonavita / Gozzi / Caffagni D. / Soprani / Bonfiglioli ( cap. ) / Verrini / Borghi / Malaguti / Ferrari libero. Allenatore: Panciroli.                     

ZEPHYR TRADING VALDIMAGRA: Perissinotto ( 23 p.) / Giannarelli ( 10 p.) / Poli ( 16 p. ) / De Rosa ( 10 p.) / Scatizzi ( 12 p.) / Tosi (cap. ) ( 5 p. ) / Baruzzo / Baldassini / Aldovardi / Paoletti / Pozzatello (1.o libero) / Botti (2.o libero). Allenatore: Marselli.                                            

ARBITRI: Bosio e Giamaroli di Modena.
PARZIALI: 26 -28 (30 min.) / 22-25 (28 min.) / 25-23 (28 min.) / 27-29 (37 min.).   
                        
Dopo due ore due di gioco la Zephyr espugna la "Bombonera" di San Martino in Rio con il risultato di 3-1 e aggancia gli avversari al quint’ultimo posto in classifica, nel Girone D della Serie B2, uscendo al tempo stesso dalla zona-retrocessione; con una buona prestazione di squadra e un'ottima prova in particolare del libero Pozzatello e dell'opposto Perissinotto (quest'ultimo “top scorer” con 23 punti). Ad ogni modo l'intera squadra ha risposto bene limitando al minimo gli errori in tutti i fondamentali e riuscendo a mantenere un buon livello di ricezione che ha permesso a Tosi, l'alzatore alla fine presente, di sfruttare al meglio tutti gli attaccanti.

Sintesi…                                                         
1.o SET – Partenza equilibrata con le due squadre punto a punto, 8-7 per i padroni di casa al primo time-out tecnico, 16-15 per gli spezzini al secondo. Poi le due formazioni viaggiano appaiate fino ai vantaggi, coi padroni di casa avanti 24-23 e 25-24, successivamente "break" degli ospiti che chiudono con un ottimo attacco di Poli.
2.o SET – Rossoblu subito avanti, sbloccati dalla vittoria del primo set e incontenibili in attacco, vanno al primo time-out tecnico avanti per 8-2 e poi per 12-4. Successivamente, come già accaduto in altre occasioni, una serie di errori permettono agli avversari di recuperare lo svantaggio e impattare sul 20-20, tuttavia ecco ancora un "break" della Zephyr che chiude la frazione 25-22.
3.o SET – Equilibrio anche nel terzo con le due compagini a braccetto per tutto il set, 8-7 e 15-16 ai due time-out tecnici, con la Trading che non molla decisa a chiudere la partita. Parità poi fino al 23-23, poi un errore e un muro dei padroni di casa portano il risultato sul 2-1.                              
4.o SET – I padroni di casa ora ci credono e partono subito avanti con un 6-2, ma la Trading Zephyr questa volta non molla e impatta sull' 11-11, poi sempre avanti i valligiani di 2/3 lunghezze fino al 23-21 e un po' più tardi un paio di errori portano gli "zephyriani" sul 24-24…segue finale concitato, ma che fa emergere il carattere ospite, sino al definitivo 29-27.       
                                         
Sabato prossimo ospite al Palaconti di Santo Stefano Magra, ore 20.30, il Cus Pisa terzultimo. Questi poi gli altri risultati nella 7.a giornata del campionato di Serie B2 maschile/Girone D sempre guidato da Massa che stavolta riposava: Arno-Stadium Mirandola 3-0, Castelfranco-Cus Pisa 3-0, Edilfox Invicta Grosseto-Volley Sasuolo 3-0, Fenice Cesena-Vignola Volley 0-3, Sway Bologna-Glomex Ravenna 1-3.

Nella foto da sinistra Alex Scatizzi e Giovanni Perissinotto a muro

Più informazioni su