laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Chiusure forzate del nido Tendola per le numerose allerta meteo a novembre

Più informazioni su

La Giunta “riduce ” del 40% la retta di novembre accogliendo la richiesta avanzata dalle famiglie

SARZANA – La Giunta comunale ha deciso di accogliere la richiesta avanzata da un gruppo di genitori stabilendo di ridurre del 40% l’importo della retta dell’asilo nido per il mese di novembre 2014 accogliendo la proposta  avanzata lo scorso 20 novembre  nell'assemblea generale del nido comunale Tendola per la presentazione della programmazione delle attività per l’anno 2014/12015. Nell'occasione i genitori presenti hanno colto l’occasione per manifestare il disagio arrecato alle famiglie dalla chiusura delle strutture comunali per l’infanzia a causa delle frequenti allerta meteo dell’ultimo mese e contestualmente per evidenziare che – proprio a causa delle chiusure forzate – la frequenza al nido è stata ridotta di una settimana con conseguenti maggiori oneri a carico delle famiglie per la ricerca di soluzioni alternative per la custodia dei loro figli.
Questa mattina, come detto, la Giunta ha deliberato con un provvedimento straordinario ed una tantum la decurtazione del 40% dall’importo della retta di novembre per gli utenti del nido comunale Tendola e del nido convenzionato Gulliver.

“Ci è parsa una richiesta del tutto ragionevole – hanno detto il sindaco Cavarra e l’assessore Ravecca – meritevole di accoglimento, sebbene in termini del tutto eccezionali in quanto non prevista dal nostro regolamento comunale di gestione del nido. Siamo perfettamente consapevoli dei disagi arrecati alle famiglie dalla chiusura dei servizi all’infanzia e delle scuole del territorio in occasione delle allerta meteo e, dove possiamo, cerchiamo di incontrare le esigenze delle famiglie, così da non aggiungere disagio al disagio”. In conseguenza della decisione assunta l'ufficio scuola  informa le famiglie  utenti del servizio che i bollettini del mese di novembre 2014 arriveranno al domicilio già decurtati della quota stabilita.

Più informazioni su