laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

ANPI Follo: «Un calendario con i nostri partigiani per celebrare un anno memorabile»

Più informazioni su

FOLLO – Un progetto per celebrare il 70° anniversario della Liberazione dal nazi-fascismo, per coltivare la memoria della Resistenza giorno per giorno.

Ecco come nasce l'idea di un “Libro delle Calende”, un calendario della Resistenza nel nostro territorio nasce dalla necessità di costruire uno strumento di Memoria, che lo faccia tutto l’anno, ricordandoci non solo l’incedere del tempo, le scadenze delle nostre quotidianità, ma soprattutto la nostra Storia, quella più bella, straordinaria ed eroica, scritta con la semplicità ed il coraggio dei padri della nostra comunità, che al tempo ne erano figli.

Uno strumento di Memoria, perché un popolo senza Memoria è un popolo senza Futuro: dodici mesi per ricordare le date più importanti, da quelle più drammatiche a quelle più gioiose delle Resistenza follese, per celebrare la nostra Storia. Uno strumento di Pratica e di Cultura dell’Antifascismo: dodici mesi per non dimenticare che il sacrificio dei nostri partigiani fu il seme che fece germogliare la Costituzione repubblicana. Così il nostro calendario sarà anche un utile “memorandum” per ricordare i nostri Diritti Fondamentali, sanciti dalla Carta, nata dal sacrificio dei nostri Partigiani.

Un progetto realizzato grazie al patrocinio del comune di Follo e della CGIL La Spezia, con la collaborazione del Museo della Brigata Val di Vara di Calice al Cornoviglio, degli Archivi della Resistenza e di Impariamo la Costituzione.

La presentazione ufficiale avverrà venerdì 5 dicembre, alle ore 21.00, presso la Struttura Pubblica in piazza Garibaldi (sopra la Croce Rossa). Parteciperanno Oretta Iacopini (presidenza ANPI La Spezia), Giorgio Pagano (co-presidente Comitato Unitario della Resistenza), William Domenichini (segretario ANPI Follo), Roberto Manfredini (Museo Brigata Val di Vara – Calice al Cornoviglio), Felicia Piacente (assessore Cultura comune di Follo).

Più informazioni su