laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Difesa della salute, dell’ambiente, dell’occupazione

Più informazioni su

Significativa  iniziativa consiliare della maggioranza

LA SPEZIA – Durante i lavori del consiglio comunale inerenti la discussione della  mozione Enel, sono stati approvati due documenti presentati  dalla maggioranza ( tra i firmatari  il consigliere Indipendente di Sinistra Masia e il consigliere Sommovigo del Pdci)
 
Nel primo OdG, oltre che illustrare quanto  già realizzato in virtù della  Convenzione  socio-economica  stipulata con Enel (  illuminazione pubblica con LED,  impianti  fotovoltaici su edifici pubblici) e a riaffermare i contenuti dell'ODG 140/2013 (approvato durante la discussione della delibera sulla Convenzione socio-economica Enel – comune della Spezia che che già allora poneva in risalto la difesa della salute, dell'ambiente e dell'occupazione), si rilancia la richiesta all'Amministrazione  per: 

proseguire  lo studio epidemiologico esteso  alle malattie ambiente – correlate cosiddette a minor latenza ( ad esempio asma e miocardie sopratutto infantili), 

monitorare quanto richiesto dagli enti Locali in sede di Conferenza dei Servizi secondo un protocollo con Ispra e Arpal con  un adeguato modello delle emissioni e delle conseguenti ricadute di microinquinanti organici ed inorganici dai camini, 

sviluppare  ulteriormente  con Enel lo studio di soluzioni che possono sviluppare tecnologie innovative e di minore impatto ambientale ( per esempio Polo di ricerca sulle fonti rinnovabili) rilanciando il ruolo della nostra città nell'economia del paese, 

richiedere ad Enel garanzie occupazionali, operative, gestionali e di sicurezza nel periodo di funzionamento della Centrale

promuovere nei confronti dell'Autorità Portuale, la realizzazione dell'elettrificazione delle banchine portuali.

Nel secondo OdG, dopo avere premesso che la convenzione socio-economica tra Enel e il comune della Spezia destina la somma di 1,5 milioni di euro per incrementare l'efficienza energetica degli edifici del nostro territorio, si impegna l'Amministrazione a predisporre attraverso il PUC  apposite misure tendenti all'utilizzo di tecnologie innovative con minore impatto ambientale e maggior efficientamento energetico.

Più informazioni su