laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Magico Follo, ora sei primo in classifica!

Più informazioni su

I biancocelesti battono anche il Sat Crocetta e agganciano Alba e Trecate in vetta. 

LA SPEZIA – Sempre più in alto! Quarta – e più pesante – vittoria consecutiva del Basket Follo, che nella sfida del recupero della settima giornata di andata contro il Sat Crocetta, disputata ieri sera al PalaMariotti, non soltanto s’impone sui piemontesi, ma conquista di nuovo la vetta del girone A di Serie C a pari merito con Alba e Trecate, prossime avversarie dei biancocelesti in campionato. E’ felicità allo stato puro quella dei tifosi sugli spalti dell’impianto spezzino e della dirigenza di fronte all’ennesima prova tutto cuore e carattere del roster follese, che ha trovato in Delibasic e Russo i due leader capaci di condurre la propria formazione verso l’ennesimo risultato positivo, di fronte ad un avversario temibile e mai domo. Il risultato finale, 73 a 65, non racconta fino in fondo l'exploit del team di Gioan e Fambrini, che dopo i primi quattro minuti detta i ritmi sul parquet, per poi spingersi sempre più in avanti, grazie al serbo che fa i fuochi d'artificio nel primo tempo (16 punti in 20’ per lui) e ad un’invidiabile intesa fra tutti i giocatori in campo. Si va alla pausa lunga con 15 punti all'attivo, quando il tabellone è sul 44 a 29, per poi accrescere ulteriormente il gap rientro dagli spogliatoi, con il massimo vantaggio che arriva con Russo dalla lunetta (50-31, +19). Ma, mai fare i conti senza l’oste: il Crocetta ha ancora tante cartucce da giocarsi, e trova in uno scatenato Martina e nel pivot Malagoli, vera colonna sotto le plance, i punti della rimonta. Fiato sospeso sugli spalti, quando il Sat arriva fino al +2 (64-62), approfittando del momentaneo appannamento dell'attacco locale, che in 7 minuti e 31'' mette da parte solo 4 lunghezze. E' ancora Delibasic a decidere i giochi, incrementando il vantaggio con una penetrazione bruciante nel pitturato e a rispondendo successivamente a Martina dai 6,75 con la terza bomba dell'incontro. Alla sirena è festa in campo, con l’abbraccio di tutta la squadra al presidente Attilio Amadori e alla dirigenza: un momento indimenticabile, che comunque vada il campionato, sarà davvero difficile da dimenticare. Questa sera alle 21 il recupero di Serravalle-Alba potrebbe portare i cuneesi soli al comando, ma per almeno 24 ore è il momento di sognare, in attesa dello scontro diretto con questi ultimi di domenica.

“Siamo stati perfetti per 28 minuti – commenta orgoglioso coach Danilo Gioan – e sul +19 avremmo potuto chiudere l’incontro, ma essere più corti nelle rotazioni ci ha condizionati; in questa situazione, però, è venuta fuori la classe dei giocatori, come Delibasic che ha fatto lo straniero e Russo: ci hanno messo qualcosa in più, e voglio far un plauso anche a Casettari, che pur avendo saltato l’allenamento a causa dell’influenza, in campo ha lavorato egregiamente. Domenica contro Alba avremo la consapevolezza di potercela fare veramente: stiamo dimostrando qualcosa di importante; qualche settimana fa avevo detto che sarebbero arrivate risposte dalle sfide contro Bra, Crocetta e Alba, e così è stato fino ad ora. Viviamo alla giornata, sapendo di poter far bene, siamo soddisfatti e abbiamo dimostrato di esserci”.

E su quale sarà il piazzamento del Follo, interviene anche il General Manager Andrea Amadori, che risponde alle dichiarazioni del presidente dello Spezia Tarros rilasciate in settimana: “Ringrazio Danilo Caluri per i complimenti e voglio contraccambiare, anche la loro è una bella squadra; per quanto riguarda il calendario che abbiamo dovuto affrontare fino ad oggi, sapremo a fine girone se in effetti siamo stati facilitati oppure no fino ad oggi”.

Tabellino:

Basket Follo-SAT Crocetta Torino 73-65

Basket Follo: Russo 15, Tardivi n.e., Steffanini N. 8, Delibasic 25, Steffanini L. n.e., De La Cruz 3, Benites 2, Casettari 11, Scarpa n.e., Rege Cambrin 9. Allenatore: Danilo Gioan. Aiuto Allenatore: Lorenzo Fambrini.

SAT Crocetta Torino: Martina 14, Bonelli n.e., Favario 11, Ceccarelli 6, Francione, Rispoli 5, Antonietti F. 6, Antonietti L. 7, Malagoli 14, Ferraris 2. Allenatore: Guido Tassone . Aiuto Allenatore: Marco Grattini.

Parziali: 25-13, 44-29, 56-45.
Arbitri: Gianluca Grillo di Venaria Reale (TO) e Stefano Cucco di Chieri (TO)
Note: Uscito per 5 falli Delibasic (F) al 40’.

Più informazioni su