laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Dieci nuove donazioni al Museo Navale

Più informazioni su

LA SPEZIA – La signora Rosa Anna Aonzo, figlia della Medaglia d’Oro al Valor Militare Giuseppe Aonzo, eroe con Rizzo dell’impresa di Premuda del 10 giugno 1918, ha donato un busto in terracotta del padre; erano presenti alla cerimonia il dott. Giuseppe Grillo nipote dell’eroe e l’artista che ha realizzato il busto, dott.ssa Anna Matola;

Il Dott. Giorgio Bucchioni, Presidente di Confindustria La Spezia, ha donato una corta bocca da fuoco tardo medievale rinvenuta in una proprietà di famiglia, sulla quale sono in corso approfondite analisi metallurgiche per stabilirne la provenienza, ed un fucile ad avancarica di ottima fattura;

Il Comandante Maurizio Fortunato ha donato documenti ed uniformi del padre, Guido Fortunato, nostro concittadino e ufficiale dei Bersaglieri pluridecorato al valor militare nella campagna di Russia, e alcuni volumi del nonno, Pasquale Fortunato, ufficiale della Regia Marina, Comandante della Ex Scuola Allievi operai;

La Signora Anna Campo, presente con la figlia Paola Benedetti e il genero C.F. Stefano Gilli, ha donato alcuni nastrini da berretto di unità della Regia Marina e della nave da battaglia germanica Admiral Graf Spee;

Le sorelle Luisita e Antonella Leopardi hanno donato una immagine sacra appartenuta al padre Elio e conservata per decenni dall’amica di famiglia signora Cristina Stefanelli, ed hanno raccontato la storia particolare che quell’immagine racchiude e alla quale il padre, sopravvissuto casualmente al naufragio del suo sommergibile,  ha sempre avuto la convinzione di dovere la vita;

Il signor Nadio Angelotti ha donato due fucili ad avancarica degli anni 1930-40; le sorelle Patrizia, Daniela e Cristina Angiolini hanno donato la collezione appartenuta al padre Sergio, recentemente scomparso, di apparati elettronici, valvole, transistor, quarzi, strumentazione, che andrà ad integrare la già ricca collezione del museo;

L’ Avv. Umberto Burla ha donato alcuni libri inerenti la Marina Militare e la marineria in generale;

La Lega Navale, presente il Presidente Giorgio Balestrero, ha donato 3 teche in vetro per l’esposizione di reperti.

In oltre, Venerdì 12 dicembre sarà ufficializzata un’ulteriore donazione al museo da parte di Charles Rossetti, figlio della Medaglia d’Oro al Valor Militare Raffaele Rossetti, eroe di Pola, ideatore, costruttore, sperimentatore e operatore della Mignatta, di cui il museo espone l’unico esemplare sopravvissuto alla Prima Guerra Mondiale; al termine della conferenza, che si terrà alle 18 presso il Circolo Sottufficiali di Piazza d’Armi, dal titolo “Raffaele Rossetti: a nuoto contro la flotta austro ungarica – L’eroe, l’uomo”, il dott. Charles Rossetti donerà al museo un cronografo appartenuto al padre.

Più informazioni su