laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Eletta la nuova Segreteria regionale di Rifondazione Comunista

Più informazioni su

GENOVA – Il 4 dicembre si è riunito il Comitato Politico Regionale della Liguria con all'ordine del giorno l'elezione dei nuovi organismi dirigenti. Se il Congresso regionale si era chiuso con l'elezione a Segretario del savonese Marco Ravera ieri è stata eletta la nuova Segreteria regionale, che ha ottenuto 21 voti a favore, 3 contrari, 1 astenuto.

 
La nuova Segreteria risulta così composta: Roberta Danovaro Responsabile Politiche giovanili e politiche di genere, 24 anni studentessa universitaria laureanda alla magistrale di scienze storiche; Agostino "Ciccio" Gianelli Responsabile Enti locali, 61 anni Presidente del IV Media Val Bisagno; Matteo Melis Responsabile Comunicazione, 29 anni di origini sarde, laureato in Scienze politiche, calciatore dilettante, già candidato Sindaco a Rapallo; Jacopo Ricciardi Responsabile Movimenti, 30 anni spezzino, dal 2002 iscritto a Rifondazione, attualmente componente della Segreteria provinciale del PRC La Spezia, fa parte del coordinamento nazionale de "L'altra Europa con Tsipras" e Pierluigi ZuccoloTesoriere e Responsabile Organizzazione, 56 anni pensionato delle FS, Consigliere comunale a Diano Castello (IM).
 
La nuova Segreteria ha individuato nello sciopero generale del 12 dicembre un appuntamento fondamentale per la crescita nel nostro Paese di un forte ed unitario movimento di lotta dei lavoratori e delle lavoratrici contro le politiche antipopolari del Governo Renzi. Le iniziative di lotta delle scorse settimane, dalla manifestazione nazionale della CGIL del 25 ottobre, alle manifestazioni della FIOM di Milano e di Napoli, allo "sciopero sociale", indicano che nel mondo del lavoro stanno maturando le condizioni per una forte ripresa del conflitto sociale.
Dalle lotte dei lavoratori emerge, sempre più pressante, la domanda di un riferimento e di una rappresentanza politica. Anche in Liguria il Partito della Rifondazione Comunista dovrà operare affinché questo vuoto politico venga al più presto superato.
Per queste ragioni Rifondazione Comunista lavorerà con quanti si pongono in continuità sia con la lista "L'altra Europa con Tsipras", della quale ci sentiamo parte attiva, sia in relazione a nuove sperimentazioni unitarie che si sono realizzate nelle recenti settimane. In proposito la Segreteria regionale valuta positivamente l'esperienza della "Rete a sinistra" che sta prendendo corpo in diverse situazioni, da Genova a Savona, dal Tigullio a La Spezia e ritiene opportuno che tale esperienza debba consolidarsi ed estendersi anche nelle altre situazioni ed a livello regionale.
 

Più informazioni su