laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Lerici: ciclo integrato dei rifiuti Casanova interviene con alcune precisazioni

Più informazioni su

L’assessore Casanova: “Legambiente e l’Amministrazione sono dalla stessa parte. Presto si partirà con il porta a porta”.

LERICI – Dopo l’assemblea dei giorni scorsi organizzata da Legambiente, l’assessore all’ambiente e al ciclo integrato dei rifiuti Casanova interviene con alcune precisazioni.

“Intanto – afferma Casanova – non vorrei si perdesse di vista il fatto che Legambiente e l’Amministrazione operano dalla stessa parte, innescare una guerra fra poveri sarebbe assurdo.
Il ruolo di Legambiente è fondamentale, perché ci sprona a migliorare; si dialoga e ci si confronta sulle problematiche e sui possibili interventi. Per questo sono convinto che incontri come quello dei giorni scorsi siano importanti e tengo in proposito a sottolineare, per non lasciare spazio a dubbi e insinuazioni, che se ho lasciato l’assemblea prima del termine, è stato unicamente per problematiche familiari, come precedentemente annunciato al Presidente Cortelezzi.
Ciò premesso, tengo ad evidenziare che come amministratori siamo i primi a volere una Lerici a rifiuti zero, ma è necessario fare i conti con la realtà, che attualmente non è fra le più rosee.
Il territorio lericino sconta infatti problematiche molto serie a livello provinciale; siamo ancora in sofferenza sugli scarichi dei servizi, tanto per citare un esempio, e la società che gestisce il ciclo dei rifiuti si trova, come ben noto,  in cattive acque, sia dal punto di vista strutturale, sia dal punto di vista economico. Una situazione grave che evidentemente condiziona le nostre scelte e il nostro operato, sia come utenti, sia come proprietari.
Il servizio del porta a porta era pronto per decollare già nel 2010 ma, a causa di  problemi politici provinciali, il progetto ha subito uno stop che ha condizionato soprattutto le realtà come Ameglia, Arcola e appunto Lerici. Ora però ci siamo: inizieremo con il porta a porta a cominciare dalle frazioni collinari, per poi proseguire sull’intero territorio nel 2015.
L’Amministrazione si è impegnata inserendo sul territorio l’osservatorio sui rifiuti e scegliendo come presidente una figura di rilievo come Alessio Ciacci, già Assessore all’Ambiente di Capannori, il primo comune in Italia ad aver aderito alla strategia internazionale “Rifiuti Zero”. Ora si partirà finalmente con il porta a porta, che porterà vantaggi notevoli sia sulla qualità della vita, sia sul programma igienico – sanitario. Ripeto, in questo senso l’Amministrazione e Legambiente sono perfettamente in linea, per questo vorrei evitare le polemiche e basarmi sui fatti, perché l’unico aspetto importante è quello di portare a casa il risultato per i nostri cittadini."

Più informazioni su