laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

nuove | interpretazioni all’Auditorium del liceo Parentucelli

Più informazioni su

SARZANA – Sabato 13 dicembre, alle ore 21.30 presso la sala teatro nell'auditorium del liceo Parentucelli di Sarzana, inizia la quarte edizione di Nin | nuove interpretazioni, la rassegna di teatro contemporaneo organizzata dalla compagnia Ordinesparso sotto la direzione artistica di Giovanni Berretta.
L'apertura della rassegna, dopo il successo dell'anno scorso, è stata riaffidata alla compagnia Scenica Frammenti di Pisa che porterà in scena lo spettacolo Fuochi nella notte. Nella serata sarà consegnata una targa ricordo alla grande attrice di 85 anni Vincenza Barone.
 
Fuochi nella notte
Con Vincenza Barone, Gabriella Seghizzi Iris Barone.
Regia di Loris Seghizzi
Una produzione Scenica Frammenti
 
In un teatro abbandonato da molti anni, vivono le anime polverose di tre donne, tre attrici, che riacquistano forza e vita dall'arrivo improvviso di un pubblico, giunto quasi per caso. Le tre attrici hanno indossato per molte volte i panni delle protagoniste delle più famose opere di prosa della storia del teatro. Nella loro carriera però, proprio in quel teatro, avevano interpretato anche le tre streghe del Macbeth di William Shakespeare. Dopo tanti anni, finalmente, hanno la possibilità di avere un pubblico, di tornare in scena e di rivivere i momenti di successo del passato attraverso il personaggio meno amato. Una presa di posizione dell’attore, che uscendo a malincuore dal ruolo e luogo teatrale, usa la metafora shakespeariana per esprimere il proprio parere sulla vita di questo mondo e sul rapporto dell’attore col proprio mestiere.
Lo spettacolo si annoda e si snoda attraverso lo sdoppiamento dei ruoli, il conflitto dei personaggi, in una successione di passione malinconica e di cruda tragedia, di assurdo e divertente misticismo. Questa è una storia, è tante storie, di madri e di figli, di vita e di teatro, di ardore e cenere, di fuochi nella notte che illuminano la scena. Fuochi nella Notte è una camminata nella vita.
 
La compagnia Scenica Frammenti
Scenica Frammenti nasce nel 1998, a opera di Loris Seghizzi e ha sede a Lari, borgo medievale in provincia di Pisa, dove gestisce il teatro comunale e cura la direzione artistica della stagione invernale RossoScena e del Collinarea Festival che si svolge in estate, a cavallo tra luglio e agosto, dal 1998. La compagnia svolge un lavoro a tutto campo nell’ambito dello spettacolo dal vivo attraverso la formazione teatrale e degli spettatori, l’organizzazione di eventi e la produzione. La direzione artistica è affidata a Loris Seghizzi affiancato da un gruppo di lavoro professionale e appassionato. Nel corso della sua storia la compagnia ha dato vita a innumerevoli eventi e produzioni che hanno lasciato il segno sul territorio regionale. Da alcuni anni la sua attività produttiva, ideativa e organizzativa – soprattutto attraverso il Collinarea Festival – è riconosciuta a livello nazionale, anche per la capacità di scoprire e valorizzare il lavoro di giovani compagnie.
 
Le prossime date di nin:
 
17 gennaio “Nin Pawer – Rapimenti”, Compagnia Ordinesparso
24  gennaio “R… Esistere. 13 buoni motivi per rinunciare al suicidio”, If Prana
21 febbraio “Decameron e altre storie”, Toni Garbini (Teatrocra)
28 febbraio “Progetto bombarolo”, ILINX
21 marzo “Il Piccolo Principe”, Compagnia Ordinesparso
11 aprile “Quello che rimane”, ILIV Teatro
25 aprile “Cuore d'oro, silenzio d'argento”, Compagnia degli Evasi
30 maggio Acmè
8-14 giugno Settimana NIN (Fortezza Firmafede)
 
Tutti gli spettacoli si svolgeranno nella sala teatro nell’auditorium del Liceo Parentucelli, alle ore 21.30, ad eccezione degli eventi di giugno che si svolgeranno alla Fortezza Firmafede.
 
Biglietti:
Ingresso gratuito per gli studenti delle superiori.
Intero 10 €, ridotto 8 € (tessera ARCI, sotto i 21 anni e sopra i 65).
Se entri a nin vestito con qualcosa di viola entri a prezzo ridotto!
E dove andiamo dopo lo spettacolo? La sera degli spettacoli all’osteria Doi citi (piazza Matteotti) ci sarà la possibilità di mangiare con il “menù nin” a solo 12 €.

Più informazioni su