laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Campionati italiani di Federazione di Wushu/ Kung Fu e Taiji Quan

Più informazioni su

LA SPEZIA – Ancora una volta la scuola di Arti Marziali Cinesi “Nei jia” continua a stupire.
La compagine spezzina, diretta dal Maestro Marco Ulivelli ha partecipato ai campionati italiani di Federazione di Wushu/ Kung Fu e Taiji  Quan, che si sono svolti recentemente a Modena, facendo incetta di medaglie, salendo sul podio per ben 45 volte, classificandosi prima società assoluta nel Taiji Quan e terza  società assoluta nel Kung Fu: “La preparazione ricevuta nel mese trascorso in Cina a  Wudangshan nella scuola del Maestro Yuan Limin ha dato i suoi frutti – spiega Ulivelli – sono riuscito a trasmettere ai miei allievi quelle sensazioni e quei particolari non di facile apprendimento. Nelle gare di stile tradizionale abbiamo sbaragliato il campo formato da oltre 200 avversari arrivando primi nel Taiji Quan e nel Kung Fu tradizionale. Non da meno i Giovanissimi leoni di età compresa tra i 6 e i 14 anni  che si sono distinti nelle gare di Wushu moderno con forme di stile Chan Quan e Shaolin, conquistando sedici medaglie. Grande è stata la gioia al termine nel ricevere gli apprezzamenti da parte di tutti gli istruttori nazionali intervenuti”.

Il maestro Marco Ulivelli ha voluto dividere lo strepitoso successo ottenuto con tutto il suo appassionato staff, formato dagli insegnanti Patrizia Perrone e  Giordano Prudente, dalle cinture nere Maria Quattromani, Ilaria Moggi e Silvio Trinchero, senza dimenticare gli infaticabili collaboratori il  vice presidente Marco Moggi e l’allieva Sara Bruni: “Abbiamo cercato – spiega il maestro Ulivelli –  anche in questo frangente, oltre a promuovere un sano agonismo tra i giovani praticanti,  di valorizzare gli aspetti delle attività sportivo-dilettantistiche,  promuovendo, la  socializzazione fra i bambini e i ragazzi senza però disattendere le aspettative di una  buona  preparazione  ginnica volta a sviluppare tutti quegli aspetti motori, utili a una sana crescita dei praticanti
Un ringraziamento va in particolare ai genitori dei più giovani,  allo mio splendido staff, agli allievi tenaci e caparbi e alle istituzioni sportive del Comune della Spezia, che con il loro contributo hanno ancora una volta permesso alla Nei jia di regalare un’altra dorata pagina allo sport spezzino”.
La Nei jia ha presentato in gara,  esordienti, bambini e ragazzi  anche con pochi mesi di pratica alle spalle, ma la caparbietà, la costanza, li ha visti vincere e coronare i primi sogni di “campioncini in erba”. 

Ecco gli atleti premiati: Sara Bruni e Patrizia Perrone con 4 medaglie d’oro; Ilaria Moggi con 3 ori e un argento; Andrea Giambelluca con 3 medaglie d’oro e una di bronzo; Giordano Prudente con 2 ori e e un argento; Maria Quattromani con un oro e 3 argenti; Silvio Trinchero con un oro, un argento e 2 bronzi; Annamaria Bongi e Gabriele Moiè con un oro e un argento; Alessandro Grassi con un oro e 2 bronzi; Roberta Canessa un oro; Francesco Rebecchi e Carlo Moisè, 2 argenti; Gianandrea Scala e Marco Di Micco con un argento e un bronzo; Marco Italiano un argento e  Nicolò Boschi un bronzo.

La scuola Nei jia ricordiamo svolge la propria attività presso la scuola media “Jean Piaget” della Chiappa. Per info. 3491560984.

Più informazioni su