laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Acquisti di Natale sicuri, Coldiretti e Lega Consumatori giovedì in Piazza De Ferrari

Più informazioni su

Presente anche Coldiretti Giovani Impresa per la pizza patrimonio Unesco

GENOVA – Giovedì 18 dicembre, in occasione del consueto mercatino di Campagna Amica in Piazza De Ferrari a Genova, Coldiretti organizza assieme alla Lega Consumatori di Genova un'iniziativa volta a sensibilizzare i cittadini su etichettatura e origine dei prodotti e sul Made in Italy. In piazza De Ferrari sarà presente anche Coldiretti Giovani Impresa per la raccolta firme per promuovere la pizza a patrimonio Unesco.

 
"L’iniziativa avrà inizio alle 10 e terminerà alle 13. – spiega Domenico Pautasso, direttore Coldiretti Genova e La Spezia – La Lega Consumatori di Genova allestirà un stand accanto ai nostri produttori, provenienti in massima parte dalle provincie di Genova e La Spezia, ma anche da altre zone della regione. Faremo volantinaggio per sensibilizzare i consumatori e allestiremmo due postazioni con computer portatili e chiavetta elettronica per far compilare il questionario sull’etichettatura predisposto dal Ministero per le Politiche Agricole".
 
Il questionario è disponibile al link http://93.51.221.52/consultazione4622889111448.aspx
 
Entusiasta dell'iniziativa congiunta il segretario regionale della Lega Consumatori, Alberto Martorelli: "Si avvicina il Natale, e quello che stiamo vivendo è un periodo di acquisti: che si tratti di prodotti alimentari, tecnologia, giocattoli, addobbi, abbigliamento, il consumatore deve essere informato e tutelato. Sono necessarie sicurezza e trasparenza, per evitare trappole".
 
Lega Consumatori e Coldiretti, per quanto riguarda gli alimenti, invitano a leggere con estrema attenzione le indicazioni relative a luogo di origine e processo di produzione (soprattutto per i prodotti alimentari esteri), l'elenco degli ingredienti, le informazioni circa la presenza di allergenici, data scadenza e termine di consumo consigliato, modalità di conservazione. "Ogni additivo autorizzato dall’Unione Europea presente nel prodotto, – ricordano le organizzazioni – è indicato sull’etichetta con la lettera E seguita da un numero. È poi importante tenere in considerazione i marchi di qualità previsti dalla UE, nonché mantenere sempre i prodotti refrigerati e surgelati alla temperatura indicata sull’etichetta". Infine, un invito: "Consumare Made in Italy significa sostenere l’economia generale, le imprese, difendere i posti di lavoro, ridurre la produzione di imballaggi e l’emissione di CO2 nell’ambiente. In sintesi, amare l'Italia".
 
Massima attenzione poi quando si scelgono i regali per i più piccoli. "Prima di acquistare un giocattolo – così nel vademecum – è indispensabile verificare che riporti la marcatura CE e il numero della norma europea di riferimento per garantire la sicurezza dei bambini, nonché controllare che i giocattoli non abbiano spigoli vivi e bordi taglienti, che le parti sporgenti siano protette, che i meccanismi di apertura e chiusura abbiano dei dispositivi di bloccaggio automatico, che molle e meccanismi analoghi non siano accessibili alle dita e che cuciture e parti applicabili siano resistenti agli strappi". E guai a buttare le istruzioni per l'uso.
 
Qualche dritta anche per gli addobbi. Innanzitutto è necessario verificare le marcature CE e IMQ, decisive per la sicurezza e, in caso di acquisto di luminarie o luci, controllare che siano indicati i dati identificativi del costruttore o del venditore responsabile, le caratteristiche elettriche delle lampade e la tensione nominale della catena completa, la tensione e la potenza delle lampade sostituibili. Evitare naturalmente di usare in esterno prodotti adatti all'interno e viceversa.
 
Infine, il punto sulla tecnologia, ormai nostra fedele compagna di vita. "Per televisori, strumenti musicali elettronici, apparecchi didattici, videoproiettori, monitor, videocamere, videogiochi – consigliano Coldiretti e Lega Consumatori – è necessario verificare l'etichettatura CEI EN 60065 e 60950-1: tali norme si applicano al fine di impedire rischi meccanici, incendi, scosse elettriche, eccessivi surriscaldamenti e radiazioni. Inoltre i consumatori devono seguire scrupolosamente le indicazioni per l’installazione e per il corretto uso". La garanzia per i beni di consumo è di due anni ed in caso di difetto di conformità è possibile richiedere la riparazione o la sostituzione.
 
Appuntamento quindi giovedì mattina in Piazza De Ferrari a Genova con Coldiretti, Lega Consumatori e Coldiretti Giovani Impresa per vivere le feste all'insegna del consumo consapevole e della sicurezza.
 

Più informazioni su