laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

I Top ed i Flop di Vicenza – Spezia

Più informazioni su

Josip Brezovec, per lui oggi a Vicenza, tanto gioco e tanti calci – Foto Patrizio Moretti.

Josip Brezovec il migliore in maglia bianca, recupera palloni, imposta e prende tanti calci. Da parte bianco-rossa, buona la prova dell'ex Di Gennaro

Un’amara sconfitta, quella del “Menti“: in una giornata in cui le dirette concorrenti rallentano, gli uomini di Bjelica non sono stati in grado di approfittarne, sprecando così l’occasione di trovarsi al secondo posto solitario in classifica. Nel primo tempo una partita equilibrata senza particolari occasioni da entrambe le parti, anche se c’è da registrare la doppia parata nel finale di tempo di Chichizola, che nega la rete del vantaggio, prima a Garcia, poi aCinelli. Una seconda frazione di gioco in cui inizialmente lo Spezia sembra avere in mano le redini del match: Situm scatenato in attacco su suggerimento di Brezovec serve Catellani che scivola e colpisce solo la traversa. Ma il dominio dura poco, perché il Vicenza prende le misure e torna ad attaccare:Milos rischia il clamorosa autogol con un retropassaggio killer, ma Chichizola salva in corner. Lo Spezia è sbilanciato in avanti con l’ingresso di Giannetti al posto di De Col e, come a Trapani, subisce il gol della sconfitta in contropiede:Lores parte lanciato in campo aperto e insacca la rete del vantaggio biancorosso.

Al termine di questa bruciante sconfitta, ecco i nostri TOP E FLOP:

TOP VICENZA: DI GENNARO – Buona la prestazione dell’ex aquilotto che unisce quantità e qualità, illuminando la sua prestazione con due assist per Giacomelli, che non riesce a sfruttare i suggerimenti del compagno. Sempre presente nell’azione, è uno dei cardini del centrocampo di questo Vicenza. Viene sostituito al 67′ da Marino, forse per stanchezza o per qualche problema fisico, ma, insieme a Lores, è il migliore in campo.

FLOP VICENZA: GARCIA – Il giovane difensore fornisce una buona prestazione in fase di contenimento, innescando un bel duello sulla fascia con De Col. In qualche occasione prova anche ad imbastire qualche incursione offensiva. Macchia però la sua partita con l’espulsione: a cinque minuti dal fischio finale, già ammonito, ferma il contropiede spezzino, agganciando Cisotti.

TOP SPEZIA: BREZOVEC – Un’altra maiuscola prestazione da parte dell’esperto centrocampista croato: recupera una quantità infinita di palloni, prova ad impostare l’azione e si propone in avanti in più di un’occasione, regalando a Situm un assist al bacio per il gol del vantaggio. È lui il cardine della mediana aquilotta: basti pensare che nella prima mezz’ora di gioco subisce ben 5 falli; l’unico modo per fermare la furia croata da parte degli avversari è infatti cercare il contatto falloso.

FLOP SPEZIA: MILOS – Prestazione opaca nella prima frazione di gioco da parte del giovane terzino sinistro: quasi totalmente assente dagli schemi di gioco, non si rende mai pericoloso sulla fascia di competenza. Ma è nella ripresa che il croato perde la bussola: all’82’ è suo il retropassaggio che rischia di finire in rete e costringe Chichizola a rifugiarsi in corner. Inoltre in occasione del gol del Vicenza, viene sorpreso fuori posizione, agevolando la ripartenza di Lores.

 

Giulia Lorenzini – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it/

Più informazioni su