laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Vicenza-Spezia: al Menti per non perdere terreno con la vetta

Più informazioni su

Le probabili formazioni della sfida del Menti, Spezia con Canadija per Bakic ed il rientro di Juande, il Vicenza di Marino, dovrebbe confermare il 4-3-3 da contropiede

LA SPEZIA – Il Vicenza di Pasquale Marino arriva dalla sconfitta di Chiavari contro l’Entella.

A detta dello stesso tecnico veneto, una sconfitta inattesa, viste anche le buone prestazioni delle precedenti gare.

Marino non è andato giù l’atteggiamento remissivo della squadra, meno concentrata e reattiva del solito.

Ma nonostante questo passo falso, la gestione del nuovo tecnico appare in attivo, tanto che i bianco-rossisono arrivati a ridosso della zona play-off, dalle ultimissime posizioni della graduatoria.

E tutto ciò nonostante alcune assenze per infortunio che stanno mettendo in crisi, soprattutto il repartoavanzato.

Gli infortuni di Ragusa e Maritato, hanno infatti privato il tecnico veneto di due importanti bocche da fuoco.

Nel Vicenza assente anche D’Elia, espulso nella gara di Chiavari, che molto probabilmente verrà sostituito da Garcia.

Per il resto Gentili dovrebbe tornare al centro della difesa assieme a Brighenti, con Sampirisi sulla destra nel 4-3-3.

A centrocampo l’ex Moretti sta convincendo Marino davanti alla difesa e viene preferito, in questo periodo, all’altro ex Di Gennaro.

Cocco si piazzerà al centro dell’attacco, con i rapidi Laverone e Giacomelli sulle ali.

Un Vicenza che aspetta e riparte con temibili contropiedi.

Dall’altra parte, Bjelica è stato chiaro, l’unico dubbio è il sostituto di Bakic, squalificato, da scegliere tra Canadija e Schiattarella, ma tutto lascia intendere che potrebbe essere l’ex Rijeka a spostarsi sull’interno di sinistra, dopo l’ottima gara di Brescia da vice Juande.

Per il resto tutto come a Brescia, con Situm e Catellani a dare rapidità ed imprevedibilità al reparto offensivo e la coppia De Col – Milos sugli esterni.

Nel mezzo rientra Juande e, oltre a Canadija, lo affiancherà “Stakanov” Brezovec.

Datkovic titolare e Valentini in panchina, nel reparto difensivo, con Ceccarelli e Piccolo.

Gara accorta e velocità di gioco, quello che servirà sul terreno del vecchio Menti, per consolidare la posizione in classifica.

© Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it/

Più informazioni su