laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Canottaggio Speciale: la Spezzina-Velocior al Remy Crhistmas

Più informazioni su

LA SPEZIA – Anche quest’anno la Canottieri Firenze e il Comitato Special Olympics Firenze ha organizzato In occasione delle festività natalizie  e la fine di un anno che ha visto i Teams S.O. Canottaggio ricco di soddisfazioni sportive e non solo, la 3° Edizione Remy Christmas” una gara di Indoorowing sotto il loggiato degli Uffizi, su Lungarno Maria Luisa de Medici.

Oltre sessanta Atleti Speciali e partner si sono sfidati con cappelli da Babbo Natale in rappresentanza dei  Teams e Società di Roma con Canottieri Lazio e Tevereremo, Canottieri San Miniato, La Spezia rappresentata dalla Spezzina-Velocior , e dal Team "Canottieri Firenze", della durata di un minuto con preliminari e finali.
Grande la prove degli Atleti della Spezzina-Velocior della attivissima Alessia Bonati, dal punto di vista sportivo, preparati da Gianluca De Feo che hanno onorato l’impegno, miglior risultato assoluto Andrea Ciancio, medaglia di bronzo per Michele Fedi, Gloria Cattani e piazzamenti per Giulia Santucci, Francesco Nieri, Alessio Ferrari, Jessica Pini ed Aurora Maggiani.
Anche quest’anno – Ha sottolineato la Capo Delegazione spezzina e Presidente della Associazione ORSA MINORE Elisabetta Podestà – Abbiamo onorato la nostra partecipazione a questa bellissima iniziativa con tutti i nostri Atleti, un rammarico per Nicola Marchini che all’ultimo ha dovuto dare forfait per un malanno di stagione, un grazie anche agli accompagnatori Simone Cuffini e Catia Carotti. Infine conclude la Podestà –  Un  grazie va ai nostri partner che ci affiancano per tutto l’anno con l’attività del canottaggio supportando le nostre trasferte, il Centro Socio Educativo ANFFAS La Spezia del presidente Mirco Cappetta, la Canottieri Velocior del Presidente Antonio Bersezio e il tecnico Francesco Bernul, CARISPEZIA Credite Agricole, LSCT.

Cocco Giuseppe presente in veste di Coordinatore Nazionale Canottaggio UISP nel suo intervento ha voluto ringraziare gli organizzatori e partner per la lodevole iniziativa che attraverso il Canottaggio include iniziative sociali importanti e traguarda sempre più verso lo Sport per tutti senza barriere culturali, nell’occasione ha augurato a tutti gli Atleti, Società e famigliari un nuovo anno sportivo pieno di soddisfazioni.

In contemporanea si svolgeva un Prova lo Sport del “Lancio del Panforte”, a cura dell’Associazione”IRIS Onlus”, lancio che appartiene ai  giochi della tradizione Toscana
Quest’anno la prova è legato al Progetto “Amici di Rosetta Onlus” per una adozione a distanza da parte degli atleti del Team S.O. “Canottieri Firenze” a favore di Silva De Souza, un bambino brasiliano di 6 anni con problemi di gigantismo.

Ospiti d’eccezione alla manifestazione Indoor Rowing fiorentina, sono stati i ragazzi del Centro di Accoglienza “Padre Nostro” di Don Pino Puglisi di Palermo, che oltre a esibirsi hanno illustrato lo scopo della loro Associazione.
L’iniziativa è stata patrocinata da Regione Toscana, Comune di Firenze, CONI Provinciale di Firenze, Comitato Italiano Paralimpico, Special Olympics Canottaggio, Federazione Canottaggio Italiana, Comitato Regionale e Coordinamento Nazionale Canottaggio UISP e CROCE ROSSA Firenze.

Più informazioni su