laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Cartasi e Trenitalia, nel 2015 arrivano le Carte Multifunzione

Più informazioni su

Una sola carta fedeltà per acquistare titoli di viaggio e fare pagamenti

ROMA – È la nuova carta multifunzione realizzata da CartaSi e Trenitalia che inizierà a circolare dal 2015, frutto di un accordo che punta anche a perseguire, nel tempo, una completa e interoperabile digitalizzazione dei pagamenti nel settore dei trasporti.
 
Il progetto prevede l’integrazione della funzionalità di pagamento gestita da CartaSi sia nelle CartaFreccia, le carte fedeltà dei clienti Trenitalia, sia nelle carte regionali dei trasporti. L’obiettivo è quello di permettere ai cittadini di avere a disposizione tre funzioni in un’unica carta, con la garanzia di un’esperienza d’uso semplice, comoda, sicura.
 
Nel 2015 si procederà quindi, per i primi 400.000 titolari CartaFreccia, con la sostituzione progressiva con carte co-branded che uniscano le funzionalità di trasporto e pagamento alle funzionalità loyalty. Per quel che riguarda la componente trasporto pubblico locale, il progetto sarà avviato inizialmente nella Regione Piemonte dove sarà possibile acquistare anche abbonamenti e biglietti emessi da operatori diversi da Trenitalia. Sono già state avviate le necessarie attività per estendere queste carte anche in altre Regioni.
 
Le nuove carte co-branded – richiedibili online e tutte dotate di chip e di funzionalità contactless – saranno, nella prima fase del progetto, prepagate con una soglia di spesa di 2.500 euro/anno, che sarà possibile elevare successivamente con un upgrade del prodotto.
 
“Semplificare la vita dei cittadini, rendere l’Italia un Paese più moderno, diffondere strumenti di pagamento più comodi, più economici, più sicuri del contante: questi sono tre obiettivi che CartaSi, anche tramite questo accordo, vuole raggiungere – ha affermato Laura Cioli, Amministratore Delegato di CartaSi – Le nuove carte multifunzione sono un prodotto innovativo che testimonia concretamente il nostro sforzo nella digitalizzazione del Paese: siamo lieti di emetterle per il mondo dei trasporti il cui sviluppo è fondamentale per la modernizzazione del Paese”.
 
Vincenzo Soprano, Amministratore Delegato di Trenitalia, ha commentato: “Con questa partnership vogliamo offrire ai nostri clienti una nuova opportunità per trasformare e arricchire il concetto stesso di viaggio. Questa iniziativa è perfettamente coerente con tutte le caratteristiche della nostra proposta commerciale focalizzata sulle esigenze del cliente, guidata dall’innovazione e orientata alla sostenibilità.


L’iniziativa rappresenta anche un ulteriore esempio di come la collaborazione tra aziende italiane generi esperienze di successo e consenta di rafforzare reciprocamente la propria presenza sul mercato, coniugando in questo caso la digitalizzazione delle transazioni e la dematerializzazione dei titoli di viaggio”.
 

Più informazioni su