laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Notte magica con il duo Fresu/Di Bonaventura ad Aria Festival a Vernazza

Più informazioni su

LEVANTO – La Chiesa di Santa margherita di Antiochia gremita da un pubblico attento e partecipe; un allestimento luci evocativo; la grande musica di Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura. E, a far da collante, la magia del borgo di Vernazza d’inverno. Questi gli ingredienti della straordinaria serata di Aria Festival 2014 a Vernazza di sabato 20 dicembre. Un paese illuminato e vivo, pieno di gente, con bar e ristoranti aperti e con piccoli set musicali per intrattenere i clienti in attesa del grande concerto nella Chiesa.

Il duo Fresu/Di Bonaventura, forte di un affiatamento di tre anni di tournee in tutto il modo e del loro lavoro in studio “Mistico Mediterraneo” per la prestigiosa etichetta tedesca ECM, ha offerto un concerto di intensità emotiva e profondità musicale rare, un viaggio tra le sonorità e i temi del Mediterraneo, del jazz, della musica del sud America. Una ricerca musicale tra la Sardegna dei canti natalizi, passando per la musica sacra europea e con tappe nella canzone politica latino americana, una su tutte l’indimenticabile “Te recuerdo Amanda” di Victor Jara, rivisitata e dilatata dagli intrecci della tromba e del flicorno di Fresu e del bandoneon di Di Bonaventura. Altra vetta della performance dei due musicisti, in un concerto senza cali di tensione e che ha saputo mantenere un livello di coinvolgimento costante, è stata quando Di Bonaventura ha suonato l’organo della Chiesa mentre Fresu rispondeva con la sua tromba in mezzo al pubblico, in un gioco d’improvvisazioni basato su un tema composto da Di Bonaventura.

Soddisfatti il sindaco Enzo Resasco e Leonardo Pischedda, direttore artistico di Aria Festival, che ha sottolineato come la Chiesa di Santa Margherita con la sua suggestione abbia contribuito alla grade prestazione dei musicisti, stimolati da un luogo così denso di bellezza, storia e ispirazione. Una caratteristica di Aria Festival, organizzare proposte artistiche originali in contesti di particolare suggestione urbana. Appuntamento il 29 dicembre con il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea, data recuperata dopo che il concerto previsto il 19 dicembre non ha potuto avere luogo per un’indisposizione del grande artista genovese.

Più informazioni su