laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Andrea Catellani: “A fine partita ci siamo guardati negli occhi, eravamo stremati, avevamo dato tutto”

Più informazioni su

A fine gara la squadra si riunisce al centro del campo – Foto Patrizio Moretti. 

Sono sicuro che faremo un girone di ritorno davvero importante: siamo un gruppo forte che non molla mai, tutti abbiamo una voglia immensa di vincere e fare bene.

LA SPEZIA – Ennesima grande prestazione di Andrea Catellani, che ha dimostrato con questa doppietta di aver completamente recuperato dall’infortunio e di essere un uomo davvero importante per questa squadra. Grande personalità e spirito di abnegazione per il numero 10 aquilotto, ma la sua doppietta non è bastata per portare a casa i tre punti.

Due gol non sono bastati, è stato un vero peccato – ha esordito l’attaccante aquilotto – secondo me il Lanciano è stata la squadra migliore che si è vista al picco quest’anno. In campo ero molto arrabbiato, ma a mente fredda devo dire che è un buon pareggio ottenuto contro una grande squadra. Alla fine è un punto guadagnato, che muove la classifica, visto che non c’è nessuno che sta scappando“.

Purtroppo i due gol non sono bastati per portare a casa la vittoria: “Oggi avrei preferito non segnare e portare a casa tre punti. Questa è la mia migliore stagione; sono orgoglioso di stare qui e devo ringraziare il mister e i tifosi che mi fanno sentire davvero importante“.

In prospettiva questa squadra può fare bene: “Sono sicuro che faremo un girone di ritorno davvero importante: siamo un gruppo forte che non molla mai, tutti abbiamo una voglia immensa di vincere e fare bene“.
Alla fine ci siamo riuniti ed eravamo tutti stremati – ha concluso Catellani – è stata la dimostrazione che abbiamo fatto tutto il possibile per portare a casa la vittoria: questa è la forza del nostro gruppo“.

Giulia Lorenzini – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it/

Più informazioni su