laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

I Top ed i Flop di Spezia – Lanciano. Catellani gol e spettacolo, negli ospiti, Piccolo su tutti

Più informazioni su

Mato Milos offre ad Andrea Catellani la palla per il due a zero – Foto Patrizio Moretti

Catellani meraviglioso numero dieci, doppietta e tanta corsa, Datkovic soffre la rapidità degli ospiti. Nel Lanciano un "grande" Piccolo, male Conti

LA SPEZIA – Partita divertente al “Picco“: un pareggio pirotecnico tra Spezia e Lanciano; un 3-3 ricco di emozioni e un match in bilico fino alla fine. Spezia subito avanti al 12′ con Giannetti, che risolve una mischia all’interno dell’area di rigore avversaria dopo il corner di Brezovec. Passa poco più di un quarto d’ora e gli aquilotti raddoppiano con Catellani: duetto perfetto sulla fascia sinistra traSitum e Milos, palla al centro e rasoterra comodo per il numero dieci aquilotto.

Quando la partita poteva essere gestita, ecco l’uno due micidiale del Lancianoche in quattro minuti pareggia i conti: prima Grossi, poi Piccolo e i ragazzi diD’Aversa rimettono in piedi il match. Ma la cattiveria agonistica dello Speziaesce fuori e al 43′ Catellani riporta in vantaggio i bianchi: assist di Situm per l’attaccante aquilotto che supera con una serpentina ben tre avversari e batteNicolas. Ma dopo poco più di un quarto d’ora dall’inizio della ripresa, ecco il nuovo pareggio degli ospiti: Piccolo devastante sulla destra, salta Milos e mette in mezzo per Monachello che insacca in rete il terzo gol dei frentani. Tutto sommato un punto guadagnato per lo Spezia che muove la classifica e resta comunque nelle zone alte.

Dopo questo rocambolesco pareggio, ecco i nostri TOP E FLOP:

TOP SPEZIA: CATELLANI – Ennesima prova di forza del numero 10 aquilotto: non basta la sua doppietta per portare i tre punti allo Spezia. Giocate da fuoriclasse e due reti d’autore : prestazione davvero importante da parte dell’attaccante emiliano che nel secondo tempo va a recuperare una palla in difesa, scatenando gli applausi scroscianti del pubblico.

FLOP SPEZIA: DATKOVIC – Poca lucidità per il centrale croato. Nel primo tempo per lui Gatto è una vera spina nel fianco: il numero 20 bianco non riesce ad arginare le discese fulminee dell’attaccante del Lanciano che più di una volta lo supera in velocità con estrema facilità. La sua partita finisce infatti dopo i primi 45 minuti, quando Bjelica decide di cambiare lo schieramento difensivo.

TOP LANCIANO: PICCOLO – Un gol e un assist per l’attaccante cardine di questo Lanciano. Più di una volta prende per mano la squadra ed è un pericolo costante per Chichizola. Insieme a Gatto, sono un vero problema per la difesa aquilotta che stenta ad arginare le loro iniziative.

FLOP LANCIANO: CONTI – Il terzino destro dei frentani è stato in costante difficoltà nella prima frazione di gioco sulla discese di Milos e Situm: più volte sulla sua fascia i due giocatori spezzini fanno il bello e il cattivo tempo. Inoltre nel secondo tempo rischia il cartellino rosso per un brutto intervento da dietro su Situm. Giornata no per lui.

Giulia Lorenzini – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it/

Più informazioni su