laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Montaldo: esteso alle 24ore servizio automediche in Val Bisagno, Val Trebbia e nel finalese

Più informazioni su

GENOVA – A partire da febbraio il servizio di auto mediche, gestito dal 118, che operano a Genova in Val Bisagno e in Val Trebbia e nel Finalese verrà esteso alle 24 ore. Lo ha deciso la Giunta regionale su proposta dell’assessore alla salute Claudio Montaldo, mettendo a disposizione 1 milione di euro per raddoppiare gli equipaggi. La decisione è stata maturata anche sulla base delle richieste provenienti dal dipartimento interaziendale emergenza territoriale del 118 per passare dalle attuali 12 ore diurne alle 24 giornaliere. Il sistema di soccorso garantito dalle ambulanze delle associazioni convenzionate con il 118 e integrato con l’automedica garantisce l’assistenza sanitaria già sul luogo dell’evento, grazie a personale sanitario preparato e dotato di tecnologie idonee. Il medico dell’automedica ha la competenza per decidere immediatamente il trasporto del paziente non solo nell’ospedale piu’ vicino, ma dove ci sono le specialità idonee al trattamento rapido e qualificato dell’ammalato. Attualmente sul territorio della ASL 3 Genovese, composto dal Comune di Genova e da altri 39 comuni, operano sei auto mediche di cui cinque a 24 ore. “Abbiamo deciso – spiega Montaldo – di implementare il servizio tenendo conto che la Val Bisagno e la Val Trebbia sono zone molto ampie e popolose che avevano bisogno di un servizio di soccorso anche per le ore notturne”. All’interno di questo territorio ci sono  i municipi di Genova Bassa Valbisagno, Genova Val Bisagno e i Comuni di Montebruno, Propata, Rondanina, Fontanigorda, Fascia, Gorreto, Rovegno, Lumarzo, Davagna, Torriglia, Bargagli per un totale di 154.000 abitanti su un’estensione di 310 kmq, con una densità abitativa media di 498 abitanti per kmq.  La zona di Savona interessata dal nuovo servizio sulle 24 ore comprende, oltre a Calizzano e Bardineto, tutti i Comuni del distretto sanitario Finalese e in particolare Loano, Pietra Ligure, Borgio, Finale, Varigotti, Noli, Boissano, Toirano, Balestrino, Giustenice, Tovo, Magliolo, Calice, Rialto, Orco Feglino, Vezzi Portio per un totale di 60.000 abitanti.

Più informazioni su