laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Laurea Honoris Causa in Design Navale e Nautico

Più informazioni su

6 Marzo 2015. L’eccellenza della progettazione Italiana viene riconosciuta dall’Università degli Studi di Genova alle capacità di Stefano Faggioni con l’attribuzione della prima LAUREA HONORIS CAUSA in DESIGN NAVALE E NAUTICO

LA SPEZIA – In occasione del decimo anno di fondazione del programma inter-ateneo (Università di Genova e Politecnico di Milano) di Laurea Magistrale in Design Navale e Nautico, giunge tempestivo il riconoscimento espresso dal Ministro dell’Università di assegnare la Laurea Honoris Causa a una figura di spicco internazionale nel panorama dello yacht design.

La Fondazione Promostudi, che supporta le principali attività universitarie sul territorio della Spezia, con questo evento rinnova la dimostrazione dei numerosi risultati maturati con tenacia e costanza nel sostegno ai corsi di studio universitario svolti presso il Polo Universitario G. Marconi.
           
La Laurea HC in Design Navale e Nautico a Stefano Faggioni s’indirizza all’opera di una persona giovane che con il suo lavoro ha saputo distinguersi apportando alla disciplina valori singolari e peculiari. Nella storia e nel restauro delle antiche imbarcazioni egli ha trovano motivo di profonda innovazione e di ampliamento culturale e scientifico del settore.
           
Ancora prima della nascita delle moderne figure del designer, dell’architetto o dell’ingegnere (navale o nautico), i Faggioni erano già esperti costruttori di imbarcazioni, tramandando di generazione in generazione le loro conoscenze, tipiche del maestro d’ascia. La famiglia Faggioni, infatti, intraprende e sviluppa dal XVIII secolo una fiorente attività cantieristica a Cadimare. Nell’ultimo secolo, da maestri d’ascia e sapienti costruttori, facendo tesoro dell’eredità culturale trasmessa dai loro predecessori, i Faggioni si trasformano in progettisti e designer. Nasce così lo Studio Faggioni Yacht Design che oramai esiste da quattro generazioni e si occupa di progettazione e restauro navale; un’arte e una sensibilità maturata nel tempo e continuamente rinnovata, rimanendo al passo con l'evoluzione delle conoscenze. Si tratta di un'esperienza che affonda le proprie radici proprio nella grande tradizione dei costruttori navali e dei maestri d'ascia del golfo della Spezia che, per la sua conformazione fisica, rappresenta fin dall’antichità il luogo ideale per le attività cantieristiche.
           
L'esperienza del padre di Stefano, Ugo Faggioni (1937-2000), aveva già occupato posizioni di riconosciuto rilievo nel secolo scorso per il settore nautico-navale. Con Stefano, l’eredità del padre prosegue in numerosi progetti sviluppati dalla Studio insieme ai propri collaboratori: fra questi, meritano di essere citati il restauro di La Spina (primo 12 metri S.I. costruito in Italia dai Cantieri Baglietto) e Lulworth (raro esemplare di Big Class ancora navigante).
           
Grazie all’ospitalità della Fondazione Promostudi, la cerimonia di assegnazione della Laurea Honoris Causa in Design Navale e Nautico si svolgerà eccezionalmente al di fuori della sede istituzionale dell’Università di Genova: nella cornice della Club House della Marina di Porto Lotti, a La Spezia, si svolgerà la proclamazione con la partecipazione del Rettore Magnifico dell’Università di Genova, Prof. Paolo Comanducci, del Preside della Scuola Politecnica, Prof. Fausto Aristide Massardo, dei Direttori DSA e DITEN, dei Coordinatori dei Corsi di Studio in Ingegneria Nautica e Design Navale e Nautico, oltre alle importanti autorità e personalità cittadine in rappresentanza dei diversi Enti che supportano la Fondazione Promostudi nel suo operato.
           
La cerimonia coinciderà anche con la prestigiosa iniziativa promossa dal Rotary Club La Spezia per offrire un premio di valorizzazione delle tesi svolte al Polo Universitario della Spezia nell’arco del 2014. In particolare saranno presentate e premiate due tesi triennali di Ingegneria Nautica e una tesi magistrale di Design Navale e Nautico.
           
Infine, la serata costituirà anche il momento di saluto “Good-bye-dinner” offerto da Promostudi agli amici Americani della Florida International University, che in questa circostanza concludono l’annuale visita di scambio internazionale con i nostri studenti di Design Navale e Nautico. Saranno quindi illustrati i risultati del lavoro di workshop progettuale internazionale congiunto, quest’anno dedicato al caso-studio di riprogettazione degli interni per il motoryacht SANLORENZO SD 126, declinandoli per l’uso di una possibile clientela disabile nella mobilità.

Più informazioni su