laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Michele Marsonet conduce il sesto incontro della Scuola di Liberalismo

Più informazioni su

Karl Popper: la società aperta e i suoi nemici

LA SPEZIA – Giovedì 5 Marzo alle 18, nella sede della scuola “Media Staff” in Viale Italia 121, salirà in cattedra Michele Marsonet per una lezione su “Karl Popper: la società aperta e i suoi nemici”.
Sesta lezione, ad alto profilo culturale e scientifico, all’interno del ciclo di incontri della Scuola di Liberalismo organizzata dal Cantiere Liberale, in collaborazione con la Fondazione Einaudi.

È ancora attuale il pensiero di Karl Popper a vent’anni dalla sua scomparsa?
L’importanza del contributo popperiano è testimoniata dal fatto che le sue idee, ancor oggi, influenzano non solo i filosofi, ma anche politici, sociologici ed economisti.

Popper ha applicato le sue osservazioni sul pensiero scientifico all’analisi della società e della politica, fino a diventare uno dei maggiori teorici contemporanei del liberalismo.
Partendo da questi spunti, Michele Marsonet, docente di Filosofia della scienza all’Università di Genova nonché apprezzato opinionista e autore di numerosi tra saggi e articoli, presenterà il pensiero di Karl Popper cercando di sottolinearne gli aspetti che più richiamano l’attualità e la società che viviamo oggi.

Al termine dell’incontro, aperto a tutti, sarà possibile iscriversi al Cantiere Liberale e alla Scuola di Liberalismo, che da qui a Giugno organizzerà altri sette incontri tra economia, storia e politica, richiamando diversi relatori uniti tra loro dal pensiero liberale.

Un’importante opportunità nel panorama locale di approfondimento culturale.
 

Più informazioni su