laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Consorzio Spezia in Centro e il “nuovo piano del commercio”

Più informazioni su

Simone Vezzoni, Presidente del Consorzio Spezia in Centro.

LA SPEZIA – Salutiamo con favore l'approvazione del nuovo piano del commercio in Consiglio Comunale.
Siamo soddisfatti sia dei contenuti sia del fatto che l'Assessore al Commercio Corrado Mori ha saputo ascoltare e riportare nel piano tutte le diverse richieste giunte dal mondo del commercio, fino all'ultima, sollecitata dal Consorzio Spezia in Centro, circa l'impossibilità di trasformare fondi commerciali del Centro Storico in strutture sanitarie e para-sanitarie.

Il piano è stato concepito nel tentativo di mantenere elevata la qualità del comparto commerciale.
La via intrapresa richiederà certamente di essere valutata nel tempo, come chiaramente indicato dallo stesso assessore, ma è sicuramente un passo molto importante.
Ora dovremo tutti rimboccarci le maniche per far si che il piano porti i frutti sperati e che il settore commerciale nel suo complesso riprenda a crescere nella direzione di una maggior qualità a vantaggio di una maggiore attrattiva della nostra città.

In questo contesto, cruciale sarà il ruolo del centro storico il cui tessuto economico va valorizzato e non snaturato.
Di qui l'invito, che ci permettiamo di fare nella direzione varata dal nuovo piano, a tutti i proprietari dei fondi commerciali ubicati in centro, a ricercare sempre e comunque soluzioni che vadano nel loro interesse ma, di fondo, nell'interesse di tutta la città, selezionando strutture commerciali di qualità e non perseguendo operazioni immobiliari di basso profilo (come se ne vedono ormai fin troppe in tutta Italia) e di immediato guadagno.

La sfida per il rilancio del nostro territorio va fatta propria da tutti: il comune sotto questo specifico profilo ha fatto la sua parte, noi operatori commerciali continuiamo a portare avanti le nostre attività tra non poche difficoltà ma con tenacia e determinazione, ci aspettiamo dunque che anche chi è proprietario di fondi commerciali si impegni con la stessa prospettiva.

Più informazioni su