laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Nasce l’Associazione Genitori

Più informazioni su

ARCOLA – Per tutti i genitori che hanno voglia di creare un gruppo e lavorare insieme per realizzare progetti a favore della scuola e dei propri figli, nasce ad Arcola l’Associazione Genitori. Sulla scia della splendida performance del Carnevale Arcolano, che ha visto le famiglie collaborare attivamente per la realizzazione della manifestazione, alcuni genitori hanno dunque lanciato l’idea di costituirsi in Associazione.

Per delineare un percorso più preciso è stato indetto un incontro per mercoledi 11 marzo alle ore 21 presso la Sala Polivalente in Piazza 2 giugno. Nella locandina, postata nel gruppo nato in occasione del Carnevale e che sta facendo il giro dei social network, viene illustrata a grandi linee la finalità dell’Associazione. Si tratta – si legge nel manifesto costitutivo – di un gruppo di persone unite dalla volontà comune di ideare due o tre progetti annuali per: sostenere attività in collaborazione con la scuola, portare avanti idee innovative e migliorative, con il coinvolgimento di enti pubblici e privati (Comune, Associazioni, liberi professionisti, cittadini). Lo scopo dell’Associazione è soprattutto il reperimento di fondi, attraverso iniziative di diversa natura, come mercatini, feste, pesche di beneficienza. Gli eventuali proventi verranno utilizzati per aumentare le offerte formative della scuola e per prendersi cura e ripensare alle strutture scolastiche (spazi interni ed esterni, lavori di piccola edilizia, organizzazione aree esterne).

Nell’ambito della programmazione didattica, l’Associazione di pone come punto di collegamento tra scuola ed esperti in discipline sociali, sanitarie e culturali, al fine di arricchire le esperienze dei ragazzi, delle famiglie e della comunità. Infine – conclude la nota – lo scopo del gruppo è anche quello di aumentare la partecipazione e collaborazione tra territorio e scuola, attraverso progetti che consentano di conoscere e valorizzare gli spazi naturali e le strutture locali, coinvolgendo a solo titolo di esempio le pubbliche assistenze, le parrocchie, la Pro Loco, l’Associazione Lipu e l’Ente Parco di Montemarcello Magra.

Più informazioni su