laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Carispezia sostiene il cinema italiano: “Ma che bella sorpresa” di Alessandro Genovesi

Più informazioni su

LA SPEZIA – E’ “Ma che bella sorpresa”, regia di Alessandro Genovesi, il primo investimento nel settore cinematografico di  Carispezia – Gruppo Cariparma Crédit Agricole.
L’istituto entra così nel mondo del cinema con un investimento importante, a conferma di come la capacità di fare sistema possa favorire le attività bandiera del “made in Italy”, tra cui l’industria cinematografica.

Carispezia – Gruppo Cariparma Crédit Agricole, che lo scorso anno ha attuato un piano di espansione verso il ponente ligure diventando il quinto player economico regionale, affronta dunque una nuova esperienza al fianco di tre generazioni di comici protagonisti del film: Claudio Bisio, Frank Matano e Renato Pozzetto.
La storia, ambientata a Napoli, è ispirata ad un successo brasiliano del 2009,?intitolato “A Mulher Invisivel”.
Carispezia,  attenta alle esigenze delle famiglie, sceglie dunque una commedia fresca e divertente adatta a tutti.

I recenti risultati raggiunti dall’industria cinematografica italiana hanno testimoniato inoltre le potenzialità del settore sotto i profili delle capacità realizzative e dei livelli di produttività, nonostante l’estrema polverizzazione del comparto che risulta costituito da un gran numero di PMI.

Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole, di cui Carispezia fa parte, è da sempre impegnato nella valorizzazione delle eccellenze italiane e il cinema rappresenta una di queste. C’è un unico Paese in Europa, la Francia, che può vantare in termini di volumi stagionali risultati maggiori: e il cinema diventa così un altro elemento che accomuna Italia e Francia, le due anime del Gruppo Cariparma Crédit Agricole.

MA CHE BELLA SORPRESA racconta le vicende di Guido (Claudio Bisio), romantico sognatore e professore di letteratura al liceo, la cui vita va in pezzi quando la sua fidanzata con cui convive da anni, lo lascia per un altro uomo. Paolo (Frank Matano) – un suo ex svogliato studente, ora insegnante di educazione fisica – è diventato il suo improbabile migliore amico e farà di tutto per aiutarlo ad uscire dalla crisi, a cominciare dal convocare a Napoli i milanesissimi genitori di lui, interpretati dall’inedita  e fulminante coppia Pozzetto-Vanoni. La vita di Guido sembra tornare a sorridere grazie all’incontro con Silvia, sua nuova vicina di casa. Silvia non è solo bellissima ma si intende di sport, tifa per la sua stessa squadra, ama girare per casa in lingerie e apprezza tutti i piccoli romantici gesti che Guido ama fare: passeggiate in bicicletta, mazzi di fiori, tramonti… insomma, la donna perfetta! Ma la donna perfetta esiste? Con questo interrogativo dovranno fare i conti i nostri protagonisti, compresa la bella Giada (Valentina Lodovini), vicina di casa romantica e innamorata segretamente di Guido.

Ma che bella sorpresa prodotto, da Colorado Film in collaborazione con Medusa Film e distribuito dalla stessa Medusa Film, sarà nelle sale dall’11 marzo 2015.

Più informazioni su