laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

«Tradimenti» di Harold Pinter

Più informazioni su

Secondo spettacolo a Teatrika Scenari

CASTELNUOVO MAGRA – Partenza col botto a “Teatrika Scenari” lo scorso giovedì lo spettacolo di Alessandro Bergallo ha registrato il tutto esaurito "una serata riuscitissima, dice il direttore artistico Alessandro Vanello, non poteva esserci miglior inizio per il ritorno del teatro invernale a Castelnuovo Magra, ha ribadito l'Assessore alla cultura Katia Cecchinelli".

Quindi avanti con il secondo spettacolo in cartellone.
Giovedì 12 marzo alle 21.15 sarà la volta della Compagnia degli evasi, ideatori del progetto; con la regia di Marco Balma, gli evasi porteranno in scena “Tradimenti” di Harold Pinter, fresco della recente partecipazione al Concorso teatrale Nazionale F. Rafanelli di Pistoia ed ancora in attesa di responso: "Siamo al 34° spettacolo messo in scena, dice Balma, ed un lavoro su Pinter ci sembrava doveroso, Pinter non è autore facile, la semplicità dei suoi dialoghi sconcerta, spiazza, la frase spezzata annichilisce e soprattutto il suo modo, unico, di usare le pause, sorprende. In ‘Tradimenti’, opera del 1977, qui traslata di 20 anni, l’autore inglese affronta in maniera unica il tema del tradimento, con il suo stile basato su una disarmante essenzialità".

Uno spettacolo adatto ad ogni età, in scena lo stesso Balma (Robert), Bruno Liborio (Jerry), ed Elena Mele (Emma) si muovono con delicatezza attraverso la complessità dei loro rapporti, creando un’atmosfera che veleggia tra realtà ed irrealtà, grazie all’artificio drammaturgico ideato da Pinter: le vicende scorrono all’indietro, l’inizio della commedia è la fine della storia, l’inizio della storia è la fine della commedia. Le canzoni dei Beatles, eseguite dal vivo dagli attori, fanno da corona ad una messa in scena sobria ed elegante grazie all’atmosfera creata dalle scenografie di Lucia Carrieri.

"Lo stile di Pinter, commenta Balma, è asciutto, scabro, le sue parole sono schegge piantate nelle nostre certezze e come tali possono apparire fastidiose. Per rimuoverle però basta poco. Accettarle per quello che sono, non attribuir loro significati reconditi, non elucubrare su sotto testi inesistenti, limitarsi a vedere ed ascoltare solo ciò che si può vedere ed ascoltare. A Pinter piace stupire, ma senza effetti speciali. Il suo genio sta nel ridurre a normalità situazioni che parrebbero intricate, pane per i denti di psicologi e sociologi. Per quanto la nostra esistenza possa essere difficile, usa all’errore ed alle complicazioni, ha sempre un lato ironico, di più, assurdo, e Pinter lo scova e ce lo mostra, tanto che il suo teatro, seppur così diverso nella forma, è stato perfino accostato a quello di Beckett o Ionesco".

Lo spettacolo si terrà nella Sala Convegni del Centro Sociale di Molicciara di Castelnuovo Magra, in via Carbonara n.120, adibita a teatro, con palco rialzato e 120 posti a sedere. Il costo dei biglietti è di €10 con ridotto a €7 per i soci Arci, per i minorenni e gli over 65, info e prenotazione al 3358254436. Teatrika Scenari proseguirà tutti i giovedì sera del prossimo mese di marzo: giovedì 19 marzo in scena l'esilarante “Sgabei, very grand miusic end comic sciò” serata di cabaret allo stato puro con gli allievi “saranno famosi” dei laboratori di Zelig, Colorado Cafè, Copernico e Metropolis di SKY Comedy Central, con le musiche dal vivo dei “Moody Tricks”, ospite speciale Gigi Travostino, direttamente da Rai2.

La rassegna è abbinata alle iniziative culturali promosse dall'Arci Sarzana Valdimagra, e dal MaR Museo Audiovisivo della Resistenza. Info 3358254436 www.evasi.it – compagnia@evasi.it – www.castelnovomagra.com

Più informazioni su