laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Assemblea ordinaria dell’IPASVI

Più informazioni su

LA SPEZIA – Si è svolta mercoledì l'assemblea ordinaria dell'IPASVI La Spezia, con 78 presenze e oltre 47 deleghe. Nel corso dell’assemblea sono stati assegnati – come da consolidata tradizione – alcuni riconoscimenti PROFESSIONALI.
 
Quest’anno il premio è andato al personale sanitario infermieristico de La Missione di Sarzana e al coordinatore di questa struttura, Natalino Cutrì.
 
Due le nuove iniziative 2015 presentate ai Colleghi Infermieri e ai cittadini: si tratta della nuova collaborazione con la LILT spezzina (Lega Italiana Lotta contro i Tumori) che ha il pregio di avere due novità al suo interno: una Presidente dinamica di recente nomina (la dottoressa Alessandra Tognoni) e tante Colleghe che hanno investito molta umanità, impegno, competenza in una struttura professionale (la Oncologia della ASL spezzina) che è stata, come è noto, recentemente RIORGANIZZATA (cioè, in pratica: CHIUSA).
Così, crediamo che un modo molto bello, per queste Colleghe capaci, di proseguire nella loro attività ‘esperta’ e dedicata (vere e proprie esperte e specialist) sia anche quello di questo nuovo impegno nella LILT, che il Collegio sostiene in termini anche pratici, fornendo le nuove polo con i loghi e offrendo la sede per prossime manifestazioni a favore dei cittadini.
 
Ancora da una Collega spezzina (Sonia Cerchi, Consigliera IPASVI la Spezia) giunge la proposta di collaborare con una associazione sarzanese (Vittoria) che combatte la scandalosa, oltraggiosa violenza di genere: il prossimo evento formativo ECM che IPASVI la Spezia sta impostando parlerà del codice rosa, e di come un professionista sanitario può approcciarsi al meglio – nei casi di violenza- con l’intervento di esperti.
 
Sono poi state consegnate alcune pergamene di merito, e rose rosse, alle Colleghe che si sono distinte per un particolare impegno professionale , in situazioni di ‘pressing mediatico’  (è il caso di Valentina Sale) o per aver raggiunto il traguardo della laurea con il massimo dei voti (Marta Luise ed Elena Scimè).
 
Adriana Pisani (classe 1916) è la meno giovane iscritta agli Albi IPASVI italiani, fra le Colleghe premiate per il 60° anno consecutivo di iscrizione all’Albo  professionale nello scorso ottobre a Roma: allora andò a ritirare la targa, per conto di Adriana, la nostra tesoriera Pina Scuto che oggi l’ha consegnata alla figlia Emiliana, che ha portato i saluti della nostra Collega all’assemblea.

Più informazioni su