laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Locanda del Podestà di Castè festeggia la primavera con un calendario ricco di eventi

Più informazioni su

CASTE' – Questa sera, venerdì 13 marzo, alle ore 21 avrà inizio a Castè, piccolo borgo situato sulle colline che sovrastano Spezia e le Cinque Terre, la rassegna CastèTiGusto, organizzata dalla Locanda del Podestà in collaborazione con le associazioni CastèVive, Antica Podesteria Terre di Carpena e le aziende del territorio . 
 
Una serie di incontri, eventi, concerti e master class, accomunati da un unico comune denominatore : il piacere del buon vivere, quel gusto di vivere che ormai è diventato lo stile di Castè . Il pubblico infatti, a partire dal 13 Marzo per tutti i week end fino all’estate, potrà dimenticare lo stress e le preoccupazioni della città e tuffarsi nella magica atmosfera di questo piccolo angolo di paradiso immerso nella natura, per assaggiare un buon vino, iniziare a suonare uno strumento, assistere ad una mostra di pittura, cenare in compagnia di uno scrittore chiacchierando del suo ultimo libro e sicuramente godere della cucina sana e gustosa della Locanda del Podestà .
 
La rassegna, che rientra in un più ampio progetto di recupero del Borgo Storico di Castè, aprirà con “Invito a Cena con Autore “ una cena dove,tra un prelibato piatto e un sorso di vino, si potranno scoprire i segreti che si nascondono dietro ad un buon libro . Il primo scrittore protagonista di questo particolare invito a cena sarà Alberto Cavanna candidato al premio Strega e al Campiello con il suo ultimo romanzo “Il Dolore del Mare “ ambientato a Palmaria, splendida isola che si trova di fronte a Porto Venere . “ Il dolore del mare racconta gli anni difficili fra i due conflitti mondiali visti dalla prospettiva di un'appartata comunità isolana: un piccolo mondo antico, forgiato dal lavoro e dalla quotidiana lotta con la natura, destinato a essere risucchiato nell'abisso della storia.”
 
Sabato 14 alle ore 18 si inaugurerà la prima mostra d’arte di CastèTiGusto con la personale “Ho fatto un Segno” di Nicola Perrucca, uno dei pittori spezzini contemporanei più conosciuti ed apprezzati a livello internazionale. Nicola Perucca esporrà all’interno della Locanda una serie di opere recenti “su tela e su carta, visioni di città, mari, porti, miraggi, strutture, librerie, scenografie ritrovate, viaggiatori e viandanti: gli elementi tipici del codice espressivo dell’artista, proposti ancora una volta in chiave fantastica e simbolica. Opere caratterizzate dalla presenza di un incisivo segno grafico che accompagna ed esalta gli elementi pittorici, sempre più presenti nel suo lavoro” . Seguirà una cena il cui menù, a sorpresa, è stato scelto proprio dall’artista .
 
Infine domenica avremo una giornata dedicata alla musica, alle ore 16 avrà inizio la master class,tenuta dal maestro e musicista jazz Alessandro Piccioli, “le percussioni Brasiliane nel Samba” che sarà aperta ad appassionati batteristi e percussionisti di tutti i livelli ma anche a chi non si è mai cimentato in questa affascinante disciplina, la lezione e avrà un costo promozionale di 10 euro. Seguirà un ricco buffet e,a partire dalle ore 21, avrà inizio il concerto “Samba Para Ben “ . Alberto Benicchi in Trio con Leo Ravera e Alessandro Piccioli, allieteranno il pubblico con una scaletta incentrata sulla Bossa Nova Brasiliana rivisitata con maestria alla maniera dei più noti esponenti di questo affascinante stile musicale.
 
 La Rassegna proseguirà ogni week end con tantissime proposte originali e interessanti come ad esempio “Vino e Convivio” ; 5 incontri dedicati alla degustazione consapevole del vino dove i partecipanti, accompagnati dall’assaggiatore esperto qualificato Alessandro, potranno degustare dei vini di altissima qualità imparando le tecniche di vinificazione in una classe pomeridiana . Seguirà una cena nella quale si sperimenteranno gli abbinamenti con un menù ad hoc e si potrà proseguire nell’ approfondimento degli argomenti trattati .
 
Altre giornate avranno lo scopo di avvicinare il pubblico ad una maggiore conoscenza della natura, come gli appuntamenti “Naturalmente “nei quali l’ esperta erborista Daniela Senese accompagnerà i partecipanti nel bosco per una "full immersion" nella natura e per imparare a riconoscere le più diffuse erbe autoctone e le loro proprietà terapeutiche. Le stesse erbe verranno utilizzate, in parte, dallo chef della Locanda del Podestà per realizzare deliziosi manicaretti e infine, dopo pranzo, si studierà l’utilizzo di questi prodotti in erboristeria e si imparerà a preparare olioliti e tinture madri .
 
Un calendario, insomma, ricchissimo per una rassegna dedicata al gusto della vita a 360 gradi e al piacere del convivio, in un magico scenario dove ogni partecipante potrà passare una giornata diversa in allegria, ma anche arricchire il suo bagaglio culturale e di esperienze e, magari, anche trovare nuovi amici con cui condividere le stesse passioni .
 
Per chi volesse soggiornare Castè offre diverse soluzioni, dalle accoglienti stanze della Locanda, ai 6 miniappartamenti del residence Corte Paganini, ad alcune bellissime abitazioni private 
 
 Per maggiori informazioni anche sul calendario e i costi e per prenotare: locandadelpodestà@gmail.com
 telefono: 0187769182 – mobile : 3911058110

Più informazioni su