laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Carispezia in trasferta a Pieve per trovare la terza vittoria consecutiva

Più informazioni su

Carispezia Hockey Sarzana, sulle ali dell’entusiasmo per le due vittorie consecutive conquistate con Giovinazzo e Correggio, vuole continuare la striscia di vittorie e ritrovare anche la vittoria fuori dal “Vecchio Mercato”, successo che manca alla squadra di Alessandro Cupisti da quando i rossoneri furono corsari a Correggio. L’avversario di domani sera è la neo promossa Pieve 2010, squadra rivelazione di questa stagione, che, partita con l’obiettivo di raggiungere la salvezza è ora in lotta per i play-off; la formazione lombarda, trascinata dal Campione d’Europa Federico Ambrosio, ha messo in difficoltà chiunque abbia incontrato sulla propria strada. I cremonesi, reduci dalla sconfitta patita a Giovinazzo, dovranno fare a meno del portiere spagnolo Adria Vallina, squalificato dal Giudice Unico per quattro giornate reo di un comportamento sopra le righe nel post partita in terra pugliese. (nella foto Francesco Dolce grande protagonista della partita contro il Correggio).

SARZANA – “Se vogliamo mettere un poco di pepe al nostro finale di campionato dobbiamo provare a vincere a Pieve – dichiara il presidente Maurizio Corona – anche se manca ancora qualcosa alla matematica possiamo dire che, dopo le vittorie di Giovinazzo e Correggio, abbiamo in tasca la salvezza e perciò ora dobbiamo pensare a chiudere nella maniera migliore questa stagione. Non vorrei che la squadra dopo le ultime due vittorie casalinghe si sentisse appagata, dobbiamo dimostrare che Carispezia vale qualcosa di più di quello che dice la classifica  – continua il presidente- ecco perché sabato sarà per noi una finale, perchè vincere a Pieve darebbe un’altra piega al nostro campionato. Sappiamo che non sarà per niente facile – conclude Corona –  incontriamo un’ottima squadra con individualità importanti, su tutti certamente Federico Ambrosio e guidati da un ottimo allenatore come Ariano Civa. Avranno il portiere titolare squalificato ma questo potrà esserci d’aiuto ma certamente non sarà sinonimo di successo e se vorremmo portare a casa i tre punti dovremmo dare tutti il massimo”.

La squadra di Alessandro Cupisti, forte della salvezza praticamente conquistata  e reduce dalla vittoria contro il  Correggio,  va a fare visita al Pieve 2010, squadra rivelazione del Campionato di Serie A1 2014-2015. La squadra lombarda partita con l’obiettivo di raggiungere la salvezza è ora in lotta per i play-off, la formazione di Ariano Civa, trascinata dal Campione d’Europa Federico Ambrosio, ha messo in difficoltà chiunque abbia incontrato sulla propria strada e nel girone d’andata ne ha fatto le spese anche il Carispezia sconfitto al Vecchio Mercato con il punteggio di 7 a 5.  I lombardi sono noni in classifica ed in piena lotta play-off ed arrivano a questa gara reduci dalla sconfitta esterna  contro il  Giovinazzo con il risultato di 4 a 3, sconfitta che gli è costata la perdita dell’ottavo posto in classifica. La gara in terra pugliese, complice un finale incandescente, è costata cara alla formazione lombarda che si è vista squalificare il portiere titolare spagnolo Adrià Valina per quattro turni, reo un comportamento non consono verso il pubblico locale.  Un solo precedente tra Carispezia Hockey Sarzana e Pieve 2010 quello di questa stagione con la vittoria dei lombardi a Sarzana. Il Pieve 2010 versione 2014/2015 è un ottima squadra che è stata costruita per centrare la salvezza dopo il ripescaggio che l’ha vista catapultata nella massima serie. Il grande sforzo societario nella campagna acquisti estiva è stata certamente l’acquisto di Federico Ambrosio dal Bassano. L’argentino ha ripagato appieno la fiducia della società, lo scorso campionato è andato a segno in 26 occasioni con la maglia  del Bassano,  con la maglia del Pieve 2010 è già andato a segno 39 volte ed è quarto nella classifica marcatori. Con lui Pablo Jara, nella scorsa stagione in serie A2 a Scandiano per scelta personale dopo aver rifiutato le lusinghe di Correggio, giocatore esperto che ritornato nel massimo palcoscenico hockeystico sta disputando un’ottima stagione, nove  reti per lui quelle messe a segno sino ad ora. Un gruppo, quello lombardo, che può contare anche sull’ esperienza dell’ex campione del Mondo Pierluigi Bresciani, 42 anni fortemarmino che voci di mercato danno come prossimo allenatore  del Forte dei Marmi nella prossima stagione in sostituzione di Roberto Crudeli. Tra i pali, mancherà, lo spagnolo Adrian Valina, squalificato al suo posto, Massimo Brioschi classe 1979 scuola Lodi da due anni a Pieve il suo vice sarà Roberto Pellegri promosso dalla formazione di serie B. Grandissima stagione anche per il capitano e  prodotto del vivaio di Pieve Sangiacomo Mattia Civa , classe 85, figlio di Ariano, che dopo un girovagare in varie formazioni italiane è ritornato a casa per portare la sua Pieve dalla serie B alla serie A1, per lui 15 reti in questa stagione. A seguire Luca Marchini, ex Seregno, giocatore molto preciso e di grandissima esperienza, poi Riccardo Baffelli ex Lodi. Al fianco dei giocatori d’esperienza due giovani  Luca Sampellegrini, classe 92,  scuola Lodi secondo anno a Cremona  e Filippo De Tommaso, classe 93, scuola Mirandola lo scorso anno a Correggio.

La squadra rossonera si presenta alla sfida con il roster al gran completo. Il match si giocherà Sabato 14 Marzo alle 20.45 alla Pista di San Daniele Po. Arbitri il Sig. Corponi (VI) il Sig. Ferraro (VI), ausiliario Sig. Rebughini (LO).

Questi gli altri incontri che si disputeranno Sabato 14 Marzo: CGC Viareggio – Faizanè Lanaro Breganze; Correggio Hockey – Sind Hockey Bassano; Pattinomania Matera – Banca CRAS Follonica; Amatori Sporting Lodi – Hockey Valdagno 1938; Indeco AFP Giovinazzo – Ecoambiente Prato; G.S.Trissino – Alimac Forte dei Marmi. 

Più informazioni su