laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

L’Altra Liguria a Lerici

Più informazioni su

LERICI – Si costituisce a Lerici, anche in relazione alle prossime scadenze elettorali (elezioni regionali e, in pari data, elezioni comunali anticipate), un gruppo di lavoro che assume gli orientamenti politico-culturali e le finalità del movimento L’ALTRA LIGURIA.
Obbiettivo del nuovo gruppo è quello di proporre una prasi politica nuova, che si caratterizzi con un elemento di forte discontinuità delle logiche che hanno identificato le passate amministrazioni Lericine.

Una politica che si definisca nei seguenti presupposti:

1) Un alto livello partecipativo sia nella stesura che nella attuazione di un preciso programma definito nei percorsi, negli step intermedi e negli obbiettivi da raggiungere.

2) Un controllo periodico dell’operato e dell’avanzamento del programma attraverso strumenti da definirsi.

3) Un orientamento ecologico ed ecologistica di ogni azione concreta, che si ponga come principio inderogabile la preservazione del territorio, inteso come patrimonio universale della sua tipicità, delle sue caratterizzazione dei suoi borghi, della sua cultura e tradizioni.

4)  Una politica che miri, in sintonia con il principio del punto precedente, al miglioramento della qualità della vita, all’attuazione di politiche giovanili e residenziali.

5) Un piano di sviluppo turistico che seguendo il tracciato dei punti precedenti, promuova nel mondo una precisa immagini di Lerici, atta ad attrarre sempre di più turisti italiani e stranieri. Un piano che produca concrete opportunità occupazionali per giovani e meno giovani legate a nuove attività inerenti alle attrattive  naturali del luogo, alla promozioni dei prodotti tipici e delle lavorazioni  tradizionali che caratterizzano da secoli il territorio, lavorando su una precisa  integrazione di questi elementi.

6) Un percorso di sviluppo turistico che abbandona  ll binomio seconde case/posti barca su cui si è puntato per troppi anni rivelatosi, poi, miope e fallimentare.

7) L’utilizzo e il potenziamento di strumenti atti far decollare il progetto turistico quali l’S.T.L. , che dovrà lavorare in armonica collaborazione con gli operatori del turismo per il raggiungimento dell’obbiettivo sopra indicato.

8) Una politica che per essere credibilmente nuova necessita di una interpretazione da parte di nuovi attori che non sono stati complici del fallimento delle precedenti gestioni.
Un nuova generazione politica di giovani e meno giovani che armati di competenza, onestà e umiltà si metta veramente al servizio del cittadino.

Più informazioni su