laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

379 abitanti di Fezzano firmano contro la chiusura dell’Ufficio Postale

Più informazioni su

FEZZANO – Al Fezzano sta per chiudere l'Ufficio Postale. 379 abitanti (praticamente tutto il paese, ecludendo i minorenni) hanno sottoscritto una petizione che è stata inviata ai vertici, locali e nazionali, di Poste Italiane S.p.a.
Nella petizione (più sotto) si sottolinea la funzione sociale della presenza in paese dell'Ufficio.
Gli abitanti hanno inviato anche una lettera all'A.P. che alleghiamo.
Alcuni cittadini hanno avuto un incontro con l'Amministrazione Comunale, nelle persone di Sindaco e Vice Sindaco, dove hanno esposto la loro contrarietà alla chiusura. L'Amministrazione ha garantito interessamento e ha  illustrato ai cittadini quanto sta facendo per scongiurare questo evento, in particolare ha proposto alle Poste di fornire loro gratuitamente un locale dove allestire l'Ufficio e fare una rotazione di personale con gli Uffici delle Grazie e Porto Venere che, con un piccolo sacrificio, potrebbero solidarmente aiutare la frazione del Fezzano.

Firmano i 379 abitanti che hanno sottoscritto la petizione

Petizione popolare contro la chiusura dell’Ufficio Postale del Fezzano

Abbiamo appreso che Poste Italiane sta procedendo ad una razionalizzazione degli sportelli, il che significa chiusura di quelli meno remunerativi come quello del Fezzano. 
Il nostro paese, nel Comune di Porto Venere, provincia della Spezia, ha una utenza caratterizzata in prevalenza da persone anziane che hanno sempre visto nell'ufficio postale un riferimento di cui fidarsi. Gli abitanti del Fezzano hanno sempre utilizzato “la Posta” anche per servizi economicofinanziari:
ritiro della pensione, conto corrente postale, acquisto di buoni, ecc. Gli anziani, inoltre, sono quelli che pagano i bollettini delle varie utenze in contanti alla posta, per antica consuetudine e perché non si fidano di domiciliazioni bancarie. Sarebbe molto difficile ed anche traumatico per queste persone essere private di questo punto di riferimento.
Facciamo presente che in paese non esiste uno sportello bancario e neppure un servizio bancomat.

Crediamo che gli Uffici postali debbano essere considerati servizi essenziali alla persona e che la loro apertura o chiusura non debba essere decisa sulla base di considerazioni strettamente economiche, di profitto o perdita.

Per questo motivo i cittadini firmatari della presente CHIEDONO che NON venga chiuso l'Ufficio Postale del Fezzano

Più informazioni su