laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Difensore civico. Lalla mette il mandato a disposizione del presidente del consiglio Boffa

Più informazioni su

GENOVA – Il difensore civico della Regione Liguria Francesco Lalla in una lettera, consegnata questa mattina al presidente del Consiglio regionale Michele Boffa, ha rimesso a disposizione dell’Assemblea legislativa il proprio mandato.
Lalla ha spiegato che la decisione è maturata dopo che il suo nome è comparso negli ultimi due giorni in alcuni articoli di stampa e nella locandina di un quotidiano genovese relativi all’indagine su Banca Carige.

Dopo aver ribadito la propria estraneità all’inchiesta, l’ex procuratore capo della Repubblica di Genova ha aggiunto: «Ho scritto una lettera al presidente Boffa in cui ho comunicato la mia intenzione di mettere a disposizione il mio mandato. Ho ritenuto doverosa la mia iniziativa nei confronti del Consiglio regionale, che mi ha eletto difensore civico con 35 voti su 36, quindi con un ampio mandato fiduciario che io ho il dovere di mantenere».

Francesco Lalla è stato eletto dall’Assemblea legislativa il 25 gennaio 2011 con un incarico quinquennale e ricopre ad interim anche le funzioni di Garante per l’infanzia.
«Chi, allora, mi ha riconosciuto la propria fiducia – ha concluso – valuterà se riconfermarla. Io rivesto un incarico pubblico e, dunque, ritengo giusto che i cittadini che si rivolgono a questo ufficio abbiano piena fiducia in me e nel mio operato».

Più informazioni su